venerdì, Giugno 18, 2021

Dai, Matteo! | #4WD

In primo piano

Dopo l’illusione di Musetti contro Djokovic e la disfatta di Sinner contro Nadal, oggi sarà il turno di Berrettini contro il numero uno al mondo, passato ai quarti dopo aver avuto la meglio in cinque set perdendone i primi due.

Sulla carta, l’italiano testa di serie numero nove al Roland Garros dovrebbe essere avvantaggiato contro il campione serbo e non solo in funzione del turno di riposo maturato rispetto al suo avversario grazie al forfait di Federer. Tuttavia il buon senso di chi conosce un po’ il tennis impone la massima prudenza, perché contro certi mostri sacri, che proprio nei momenti di maggior difficoltà danno il meglio di loro stessi, nulla può essere dato per scontato.

Anche tornando alle sconfitte del diciannovenne di Carrara e dell’altoatesino, due correnti di pensiero attraversano chi segue questo sport meraviglioso: la prima ritiene che la giovane età di entrambi giustifichi tutti i loro insuccessi negli incontri topici che pur stanno capitando lungo il loro cammino; la seconda, invece, attribuisce al loro acerbo senso tattico l’incapacità di approfittare di momenti di difficoltà dei blasonati avversari capitatigli. A mio modestissimo giudizio sono vere entrambe le cose, unite alla considerazione già espressa sull’inversamente proporzionale capacità di stare in campo fino all’ultimo scambio con la massima concentrazione da parte di autentici fenomeni del Grand Slam.

Va ricordato, poi, che tra un ottimo giocatore e un super campione ne passa di strada! E bisogna anche aggiungere che la componente mentale è quella più importante nel profilo di un tennista eccezionale, con netta prevalenza su braccio e fisico, perché se così non fosse -giusto per fare un esempio- un tennista dai colpi e dalla tenuta atletica di Fognini avrebbe ottenuto ben altri traguardi.

Tuttavia, proprio a partire da oggi, non priviamoci dell’illusione che il tennis italiano possa presto ottenere qualche meritata soddisfazione nel ranking che conta.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Traffico estivo, senso unico in via Tommaso Cigliano

Nuovo provvedimento di disciplina del traffico da parte del comandante della Polizia Municipale di Forio, stavolta per le aree...
- Advertisement -