sabato, Maggio 15, 2021

D’Abundo e Buono spronano l’Ischia

In primo piano

O gioca la partita della vita o rischia di dire definitivamente addio al primo posto del gironcino, battendosi col Napoli United per la piazza d’onore. L’ex “Afro Napoli” domani sbarcherà al “Mazzella” per una sfida inedita. La tifoseria, l’intero ambiente, gli addetti ai lavori che credono e scommettono ancora sull’Ischia, si aspettano un immediato riscatto dei gialloblù. Chiudere in testa il raggruppamento sarebbe un atto di forza nonché una iniezione di autostima particolare in vista della fase a eliminazione diretta. Giocare in casa la partita secca degli ottavi di finale, comporterebbe dei vantaggi. E non andiamo a rinvangare gli aspetti logistici rimarcati ieri perché i messaggi vanno adeguatamente recepiti e il…troppo storpia. Alla fine della prima fase, le tre migliori seconde dei cinque gironcini avranno il diritto di disputare lo scontro “dentro o fuori” sul proprio campo. Il Comitato Campano, come da regolamento, andrà a formare la graduatoria generale in base alla media-punti. Quella dell’Ischia (sei dopo tre incontri) è tutt’altro che malvagia ma bisogna assolutamente migliorarla. Chiudere il raggruppamento come terza forza del girone nemmeno potrebbe rappresentare una bocciatura ma a quel punto il fattore campo verrebbe meno. Considerato che per la qualificazione non dovrebbe esserci alcun problema (ricordiamo che oltre alle prime tre, sarà ammessa anche la migliore quarta dei cinque gironcini), bisogna puntare a fare il meglio possibile. L’occasione per riprendere la retta via arriva domani. Il Napoli United è squadra tosta, composta da elementi dotati sia sul piano tecnico che fisico/atletico. Bisogna mettere in campo una determinazione fuori dal comune, comprendere definitivamente che questo non è un campionato “normale” ma una serie di battaglie dove i punti hanno un peso specifico diverso.

ARRIVA D’ABUNDO – Il presidente Emanuele D’Abundo e il socio Umberto Buono ieri si sono portati al “Mazzella” per rincuorare ma soprattutto spronare la squadra a rialzarsi subito. La proprietà ha inteso far sentire al gruppo la propria vicinanza. Dopo il consueto giro di tamponi (tutti negativi), i gialloblù a bordo campo hanno analizzato la sconfitta di Pianura. Purtroppo nemmeno domani l’Ischia potrà giocare l’importante incontro al gran completo. Trofa è l’unico tra gli assenti nel big-match di mercoledì scorso ad avere maggiori chance di essere a disposizione dell’allenatore. L’under Di Meglio preoccupa per un risentimento muscolare. Gianluca Saurino e Mario Sogliuzzo ieri si sono allenati a parte, dunque al termine della rifinitura di questa mattina l’allenatore valuterà se convocarli ed eventualmente decidere prima della partita. Rubino, uscito stremato dal “Simpatia”, dovrebbe comunque esserci. D’Antonio invece si aggregherà al gruppo martedì, alla ripresa della preparazione.

QUI NAPOLI UNITED – Il Napoli United, che mercoledì ha riposato, ha avuto più tempo per recuperare energie fisiche dopo i primi incontri e soprattutto preparare la terza trasferta sull’isola nel giro di tre settimane (la squadra staserà andrà in ritiro in un albergo lacchese). «Per noi sarebbe stato meglio un pareggio tra Pianura e Ischia ma così non è che cambia molto – ha affermato il presidente Gargiulo –. Tuttavia mi aspettavo la vittoria del Pianura che a mio avviso è la squadra maggiormente accreditata per vincere».ARBITRO – Ischia-Napoli United (domani, ore 16.30) sarà diretta dal signor Marco Giordano di Matera (ass. Guerra e Ceriello di Nola).

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Traffico. Da sabato al via le ZTL a Lacco Ameno

Il Comando di Polizia Municipale informa che da sabato 15 maggio p.v. conl’adozione dell’Ordinanza n° 5/2021 sarà riattivato il...
- Advertisement -