Da Banca Mediolanum un milione per gli ospedali in prima linea

0
MILANO (ITALPRESS) – Da Banca Mediolanum oltre un milione di euro
devoluti interamente agli ospedali in prima linea in questa emergenza sanitaria COVID-19.
Dalla prima donazione all’ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano del 4 marzo, sono seguiti ulteriori contributi.
A favore della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia, la Banca stanzia 200.000 euro per l’acquisto diretto di macchinari per la ventilazione artificiale e laradiografia polmonare che verranno poi donati al Reparto di Terapia Intensiva del nosocomio pavese.
Un’ulteriore donazione, pari a 200.000 euro, e’ destinata alla Fondazione IRCCS Ca’Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano per l’acquisto di attrezzature perle nuove aree del Dipartimento di Terapia Intensiva, Prosegue il sostegno per l’ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano a cui sono stati devoluti 662.000 euro, di cui 240 mila euro direttamente dalla Banca e 422 mila euro tramite la raccolta fondi, avviata a inizio marzo. Gli estremi per la donazione sono i seguenti.
IBAN IT97O0306234210000001901901 intestato a Banca Mediolanum
causale: Emergenza Coronavirus
“Raccogliamo, con senso di responsabilita’, gli appelli del Policlinico San Matteo di Pavia e del Policlinico di Milano, a cui servono urgentemente macchinari salvavita per combattere il Coronavirus. Ma gli appelli si moltiplicano, ciascuno e’ chiamato a dare il proprio contributo a sostegno dell’intera comunita’. Manteniamo quindi aperta la raccolta fondi che andra’ a finanziare un altro progetto dell’Ospedale Sacco” afferma Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum.
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui