martedì, Giugno 15, 2021

Covid. Saltano le processioni di San Michele Arcangelo a Sant’Angelo

In primo piano

E’ una delle feste patronali più sentite e spettacolari dell’isola d’Ischia, chiusura ideale alla lunga stagione estiva nel borgo di Sant’Angelo, a Serrara Fontana.

Ma a causa dell’emergenza COVID-19 e in osservanza delle disposizioni dei vescovi della Campania, la Festa in onore di San Michele Arcangelo, in programma il 29 settembre, non prevedrà le tradizionali processioni per terra e per mare.

E’ quanto comunicano il parroco, don Vincenzo Fiorentino, e il comitato dei festeggiamenti, annunciando inoltre che oltre al tradizionale triduo in Parrocchia e alle Sante Messe della festività del Santo, ci sarà alle ore 18,00 del 29 settembre la Santa Messa solenne nel piazzale sotto la Torre, con la statua del Santo, portata precedentemente in forma privata e, nella stessa modalità, riportata in chiesa al termine della celebrazione, senza alcuna forma di processione. “Invochiamo dall’Arcangelo San Michele, con spirito di penitenza, la liberazione da ogni male e la fine di questa pandemia. – è la preghiera di don Vincenzo Fiorentino – Voglia il Signore accogliere i nostri cuori umiliati e concederci questa grazia che chiediamo per intercessione dell’Arcangelo Michele”. “Le condizioni attuali – commenta Emilio Giuseppe Di Meglio, assessore al turismo del Comune di Serrara Fontana – non consentivano lo svolgimento di un evento a cui l’intera comunità e i turisti che scelgono l’isola tengono moltissimo. Confidiamo in una Festa ancora più bella nel 2021”.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

SILENZIO D’ANGELI. E’ estate, il commissario di Serrara Fontana sospende le attività edilizie: non bisogna fare rumore

Serrara Fontana: il divieto vale solo per i privati e non per gli Enti pubblici. Nel borgo di Sant’Angelo tutto fermo dal 10 giugno al 30 settembre, nel resto del territorio comunale dal 1 agosto al 15 settembre. Nel mirino anche le attività di svago rumorose. Evidenziata la necessità di garantire la tranquillità di turisti e residenti
- Advertisement -