Covid, addio Don Angelo Iacono

0

Giorno triste. Giorno cupo. Il parroco di Serrara, don Angelo Iacono, ha smesso di lottare contro il Covid che lo aveva contagiato nei giorni scorsi.

Don Angelo Iacono, parroco della parrocchia di Santa Maria del Carmine da 40 anni, era risultato positivo al coronavirus domenica 8 novembre. Un caso particolare che aveva allertato sia la Diocesi di Ischia, sia il comune di Serrara Fontana.

Dal contact tracing del parroco si erano registrati presso l’ASL 79 contatti tra diretti e indiretti di cui solo 2 risultati positivi.

Domenica scorsa, in un accorato appello pubblico, il vescovo di Ischia, Mons Pietro Lagnese aveva chiesto preghiere e comunicato l’aggravamento delle condizioni del prelato.

L’annuncio della Diocesi. Il nostro Vescovo Pietro con grande dolore comunica che il carissimo don Angelo Iacono, pochi minuti fa, ha concluso la sua giornata terrena. Raccolto in preghiera invita il presbiterio e i fedeli tutti ad affidare alla Misericordia di Dio il carissimo confratello ed esprime alla famiglia e alla comunità parrocchiale le più sentite condoglianze.

Il cordoglio della Comunità di Sant’Antuono e San Domenico. La comunità parrocchiale e il parroco di Sant’Antonio Abate affidano alle mani della Vergine Maria l’anima del canonico Don Angelo Iacono, parroco di S. Maria del Carmine in Serrara, per anni collaboratore di questa parrocchia nella Chiesa del Crocifisso. Voglia la Madonna ottenergli il premio eterno nella liturgia celeste.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui