Covid-19. 1127 contagi, 1 nuovo caso di Coronavirus a Forio

1

Coronavirus, superati i mille positivi in Campania. Solo il 7% dei quali è sintomatico. Torna il rischio lockdown. Nove i nuovi morti e cinque ricoveri in terapia intensiva nelle ultime ore. Il Bollettino del 15 ottobre in Campania Non porta nessuna buona notizia neppure per l’isola d’Ischia.  Contagi sempre più alti in Campania e contagi sempre più alti ad Ischia dove si è registrato un nuovo caso a Forio.
Come evidenziato dall’ultimo bollettino reso noto dall’Unità di Crisi regionale. Superati i 1100 contagi Con ben 1127 contagiati anche se a fronte di oltre 13.700 tamponi. Nove i deceduti ma tale dato comprende anche i giorni passati. Torna il rischio lockdown regionale, visto che De Luca aveva parlato di possibili ulteriori restrizioni, sino al lockdown, nel caso di un differenziale tra positivi e guariti superiore a 800. Sono 8804 i nuovi casi in Italia con 83 decessi (la Lombardia supera i duemila casi).

DATI CAMPANIA
Positivi del giorno: 1.127
di cui:
– Sintomatici: 72
– Asintomatici: 1.055
Tamponi del giorno: 13.780
Totale positivi: 21.772
Totale tamponi: 723.005
Deceduti del giorno: 9 (*)
Totale deceduti: 496
Guariti del giorno: 317
Totale guariti: 8.032
​Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva complessivi: 110
Posti letto di terapia intensiva occupati: 66 (+5)
Posti letto di degenza complessivi: 820
Posti letto di degenza occupati: 762 (+27)
* Deceduti negli ultimi 5 giorni ma registrati ieri

1 commento

  1. Il dubbio è su cosa provoca queste malattie dal momento che il 93 % dei contagiati sta bene e solo 7 % per cento ha patologie. Forse bisognerebbe cercare altrove la vera o le vere cause. Molti sono terrorizzati da queste notizie martellanti , violentemente amplificate dalla maggior parte dei media. In sordina le notizie sul disastro ambientale e nulla su di una economia mondiale manipolata da pochi , e sempre gli stessi, strozzatori di popoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui