Lagnese: eucarestia sul palmo della mano e “no” paura

0

Il Vescovo Lagnese invita alla cautela ed attenzione nel merito di quanto sta avvenendo a livello nazionale e non solo per la emergenza. Ecco la Comunicazione del Vescovo Pietro a tutti i presbiteri della Diocesi di Ischia.

A partire da domani, domenica 23 febbraio 2020, fino a nuove indicazioni, in via del tutto prudenziale, si distribuisca la Divina Eucarestia ai fedeli esclusivamente sul palmo della mano e si eviti di invitarli allo scambio della pace.
Si chiede inoltre che le acquesantiere siano svuotate per impedire ai fedeli di segnarsi con l’acqua santa.
Si invitino i fedeli a pregare affinché sia debellata in tempi brevi l’epidemia del coronavirus.
Si preghi per il popolo cinese e per le popolazioni coinvolte, in Italia e in altre parti del mondo.
Mentre si suggerisce di osservare le normali precauzioni sanitarie, si evitino inutili allarmismi al fine di non ingenerare forme incontrollate di paura.
S. Maria, salute degli infermi, interceda per tutti noi!
I decani diano notizia ai presbiteri sprovvisti di cellulare.
La nota è partita dalla diocesi di Ischia ieri 22/02/20 in ossequio alle linee guida nazionali e alle precauzioni suggerire dalle autorità sanitarie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui