Coronavirus, De Siano, Ferrandino, Di Scala: “Servono strutture mobili di controllo e monitoraggio da e per le isole”

0

Controlli mirati agli imbarchi per le isole o agli sbarchi. Lo chiedono il senatore Domenico De Siano (FI), l’europarlamentare Giosi Ferrandino (PD) e la consigliera regionale campana Maria Grazia Di Scala (FI) per il quali “è necessario e urgente allestire, innanzitutto nei porti di imbarco per le isole o in quelli di sbarco, adeguate strutture-filtro mobili, che siano camper ancorché tensostrutture, che, dotate di strumenti e personale adeguato, possano essere utilizzate per controllare i passeggeri in arrivo o in partenza, isolani o turisti che siano, verificandone la provenienza, testandone la temperatura e, del caso, procedendo al prelievo a mezzo tampone”.

“Lo impone l’emergenza coronavirus, lo richiede una crisi del turismo che, complice una vera e propria psicosi indotta da una non più tollerabile disinformazione, rischia di mette definitivamente in ginocchio l’intera isola. Servono impegni e risorse straordinarie, la Regione assuma iniziative”, concludono.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui