fbpx

COPPA ITALIA. Barano e Real Forio pensano al campionato

TRA MERCATO APERTO E ASSENZE, IL RISULTATO CONTERÀ RELATIVAMENTE

Must Read

Giovanni Sasso | Seconda giornata del girone E di Coppa Italia. Al “Don Luigi Di Iorio” Barano e Real Forio quest’oggi daranno vita al secondo derby isolano nel giro di tre giorni. La netta sconfitta di Ischia rende la qualificazione degli aquilotti quasi impossibile. Il Real Forio, alla prima partita ufficiale, punta ad un risultato utile per poi giocarsi tutto in casa il 25 o 26 settembre, quando il campionato si fermerà per dare sfogo al terzo e ultimo turno di coppa. Sia Isidoro Di Meglio che Flavio Leo pensano al campionato, mandando in campo formazioni che sicuramente non saranno quelle che si vedranno a partire da sabato in campionato (il Barano è certo di ospitare la Maddalonese, il Real Forio molto probabilmente dopo il riconoscimento dell’arbitro, andrà a farsi un bagno alla Chiaia vista la situazione di sbando del “fu” Giugliano retrocesso dalla D).

QUI BARANO
Sicuri assenti l’infortunato Rosi e Matarese, che risulta tra i convocati ma è influenzato. Il suo posto come terzino potrebbe essere preso da Buono, con Petrone che inizialmente dovrebbe partire come esterno basso. La coppia centrale di difesa non dovrebbe variare anche perché Monti e Antonio Conte hanno bisogno di migliorare l’intesa. In mediana oltre a Scritturale e Nicola Conte dovrebbe esserci il rientrante Ruffo, con Abbandonato a sostegno di Pirone e di Rubino. A proposito del centravanti, nelle Chianole è rimbalzata la notizia di un interessamento da parte…dell’Ischia! E’ evidente che in casa gialloblù le idee non sono chiare. Si cerca di riparare ad errori di valutazione? Ritornando al derby odierno, il tecnico baranese cercherà di mischiare le carte «fermo restando che onoreremo la coppa Italia e cercheremo di dare minutaggio un po’ a tutti visto che non abbiamo disputato amichevoli», spiega Di Meglio.
CINQUE RINFORZI – Ieri pomeriggio al “Di Iorio” c’erano cinque volti nuovi sul cui tesseramento se ne saprà di più oggi pomeriggio dopo un consulto tra il presidente e Buono, il tecnico e il consulente Terracciano. Tra i ragazzi presenti, l’isolano 2003 De Candia (figlio dell’ex difensore centrale), l’esterno 2001 De Stefano, i centrocampisti ’99 Cerase (calciatore pugliese), 2001 Antignano e il difensore 2001 Mazzoni. «Spero che rimangano tutti perché mi hanno destato una buona impressione – dice mister Di Meglio –. Sono elementi che, seppur giovani hanno sulle spalle diversi campionati di Eccellenza».

QUI FORIO
Dopo aver riposato nello scorso week-end (buon galoppo contro il Lacco Ameno), i biancoverdi di Flavio Leo sono pronti al debutto ufficiale. Non risultano tra i convocati Ciro Saurino, Gianluca Saurino e Pasqualino Accurso che avevano già preso un impegno. Ancora da definire la posizione di Massimo De Luise che ieri ha avuto un colloquio con i dirigenti dell’Ischia. L’attaccante ha espresso l’intenzione di ritornare in biancoverde. Flavio Leo schiererà dall’inizio il centravanti argentino Jelicanin, con Castaldi e Cantelli sugli esterni. A centrocampo Fiorentino, uno dei due Di Meglio e Sirabella. In difesa al fianco di Iacono dovrebbe esserci Trani, con Lubrano e Annunziata sulle corsie. «Anche se mancano diversi elementi, cercheremo di iniziare la stagione col piede giusto», afferma mister Leo dopo la rifinitura svolta al “Calise”. 2-2 il risultato dell’ultimo precedente, nel ritorno del mini-campionato della passata stagione (andarono in gol De Luise e Sirabella).
ARBITRO – Barano-Real Forio (15.30) sarà diretta dal signor Valerio Esposito di Ercolano, assistenti Eliso di Castellamare ed Imperatore di Ercolano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Nucleo di Valutazione a Ischia, da Pasquale a Pasquale

E per il comune di Ischia inizia il dopo Pasquale Saurino nel nucleo di valutazione nel segno di Pasquale....