fbpx
domenica, Maggio 19, 2024

Controlli: “Mazzata” al ristorante da Peppino, Pescatore e Deco di Fiaiano

Gli ultimi articoli

 

Continuano i controlli dei Carabinieri di Ischia con il Servizio Veterinario dell’ASL Napoli 2, che nella settimana scorsa hanno controllato e sanzionato le seguenti attività rilevando  violazioni penali ed amministrative in materia sanitaria.

 

All’interno del ristorante  “Da Peppino”, a Sant’Angelo, venivano rinvenuti all’interno dei frigoriferi 20 kg di derrate alimentari, destinate al consumo dei clienti, in cattivo stato di conservazione. Il titolare deferito all’a.g. per frode nel commercio (art. 515 c.p.) e alimenti in cattivo stato di conservazione (art. 5 lett. b) e d) l. 283/62).  Gli alimenti sono stati distrutti, e sono stati sequestrati i depositi alimentari. I militari hanno, inoltre, sospesa in via amministrativa l’attività di preparazione degli alimenti, in attesa adempimento prescrizioni

 

Al ristorante “Dal Pescatore” sempre a Sant’Angelo, venivano rilevati e sequestrati 48 kg di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione. Il proprietario deferito all’a.g. per frode nel commercio (art. 515 c.p.), commercio di alimenti in cattivo stato di conservazione (art. 5 lett. b) l. 283/62).

 

Al supermercato Deko, sito in Barano d’Ischia rinvenuti 20 kg di derrate alimentari senza le previste indicazioni di tracciabilità. Il proprietario è stato sanzionato amministrativamente  per mancanza delle indicazioni di tracciabilità (reg. cee 882/04).

 

Dai controlli è emerso che in 3 esercizi sottoposti a controlli non è stata rilevata nessuna sanzione.

3 COMMENTS

  1. Scrivete le notizie correttamente, facciamo conoscere alle personne da chi difendersi: Supermercati Decò…non Deko.
    Spero sia solo un errore, di trascrizione o di conoscenza e che, non sia stato fatto con mala fede.

  2. I nomi dei presunti trasgressori in bella mostra (come avete fatto ad averli, poi, mi piacerebbe saperlo) e i nomi degli esercizi “virtuosi” non vengono pubblicati? Complimenti davvero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos