fbpx

Continental Mare, i dubbi sulla tragedia

Must Read

La Fiat Seicento a bordo della quale rientravano nelle pertinenze del Continental Mare i due turisti morti oggi pomeriggio a Ischia non ha frenato. Invadendo, nella via che conduce al parcheggio dell’albergo, l’aiuola e portando via la ringhiera. E finendo giù, con un volo di diversi metri. Sulla dinamica il pubblico ministero di turno aprirà un fascicolo: un malore del conducente o un guasto all’impianto frenante? Ischia ancora teatro di una tragedia, a pochi giorni dalla morte in mare di Filippo Vinaccio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

MAXIRISSA DA MOVIDA, ACCOLTELLATO FUORI AL NIGHT

I poliziotti grazie al sistema di videosorveglianza hanno potuto quantificare la partecipazione di 50 soggetti, tra “muschilli”, minorenni sparsi un po’ ovunque e tanti maggiorenni. La vittima è un casertano in vacanza sull’isola, ma dopo le cure dei sanitari è stato dimesso dal “Rizzoli”. Non ha potuto fornire informazioni utili per individuare il responsabile
In evidenza

MAXIRISSA DA MOVIDA, ACCOLTELLATO FUORI AL NIGHT

I poliziotti grazie al sistema di videosorveglianza hanno potuto quantificare la partecipazione di 50 soggetti, tra “muschilli”, minorenni sparsi un po’ ovunque e tanti maggiorenni. La vittima è un casertano in vacanza sull’isola, ma dopo le cure dei sanitari è stato dimesso dal “Rizzoli”. Non ha potuto fornire informazioni utili per individuare il responsabile