Contagio al Tribunale, saltano le udienze e si arrabbiano gli avvocati

0

Il presidente dell’associazione degli Avvocati di Ischia, Gianpaolo Buono cha scritto al Presidente della Corte di Appello di Napoli, Presidente del Tribunale di Napoli, al Coordinatore del Tribunale di Napoli, al Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli e al Sindaco del comune d’Ischia in merito alla “diffusione epidemia Covid – rischio contagio”.

Ill.mi sigg.ri Presidenti, Ill.mo Sig. Sindaco, come a Voi noto, la notizia di un nuovo caso di contagio da Coronavirus di un Collega del Foro locale. (peccato che il sindaco di Ischia tace, da mesi, in merito al contagio sul territorio e non ha mai intrapreso un’azione di chiarezza e trasparenza sulla dimensione del contagio da covid sul nostro territorio a differenza di molti altri sindaci d’Italia) da accertamenti più capillari, ho rilevato che effettivamente è risultato positivo al tampone molecolare un Collega che nei giorni scorsi aveva frequentato, anche con assiduità, sia i locali della Cancelleria della Sezione del Tribunale che le aule di udienza, stando, quindi, a stretto contatto con il Personale e con gli Avvocati.”

Purtroppo, il presidente Buono ha dovuto “approfondire gli accertamenti” dopo la nostra telefonata che lo ha reso edotto delle vicende ma la nota continua: “Ho appreso altresì che sarebbero state disposte, a cura del Sig. Coordinatore, la sanificazione dei locali e la sospensione della udienza odierna, mentre l’accesso al Palazzo di Giustizia continua ad avvenire liberamente. Facendomi portavoce delle legittime preoccupazioni provenienti dalla Categoria, mi rivolgo alle SS.LL. per sollecitare la adozione ad horas delle misure più incisive possibili (non esclusa la chiusura temporanea del Palazzo di Giustizia, considerando, peraltro, che il personale amministrativo sembrerebbe già essersi messo in stato di isolamento) finalizzate a garantire la sicurezza, ma soprattutto la incolumità degli Operatori tutti, già a partire da lunedì prossimo. Resto in attesa di cortese e sollecito riscontro, per garantire la immediata informazione dei Colleghi, che in mancanza di provvedimenti si trovano in una condizione di completo disorientamento e di ragionevole apprensione.”

Come tutti i cittadini del comune di Ischia ora anche gli avvocati (tra cui molti grandi elettori e mentori dell’attuale sindaco) “si trovano in una condizione di completo disorientamento e di ragionevole apprensione”. Speriamo che le pressioni della potente lobby dei legali per difendere se stessa, possa anche trovare una soluzione per tutti noi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui