Conad, investimenti per 1,5 mld nel prossimo triennio per lo sviluppo

0
BOLOGNA (ITALPRESS) – Conad ha presentato alla comunità finanziaria i risultati del bilancio di esercizio, chiuso al 31 dicembre 2019 e approvato dall’assemblea dei soci, e il piano di sviluppo per il triennio 2020-2022. Nel 2019 il fatturato della rete si è attestato a 14,2 miliardi (+5,9% rispetto al 2018), in costante crescita da dieci anni, passando dai 9,8 miliardi del 2010 agli attuali 14,2 miliardi. Il patrimonio netto aggregato ha raggiuto i 2,6 miliardi (+4% rispetto al 2018) e consente di affrontare con la necessaria solidità economica un piano di investimenti che, nel triennio 2020-2022, è di 1,5 miliardi indirizzati all’implementazione degli interventi sulla rete di vendita, all’ottimizzazione dei processi di innovazione e al miglioramento dell’efficienza logistica. In crescita l’utile di esercizio del sistema Conad, che si attesta a 165,9 milioni nel 2019 (+1,43 milioni). “I risultati conseguiti nel 2019 e la conquista della leadership assoluta della Gdo in Italia sono il frutto del nostro modello imprenditoriale cooperativo, in cui a fare la differenza sono i nostri soci imprenditori, la nostra marca e la capacità di investire nella rete e nell’innovazione”, ha dichiarato l’Ad di Conad Francesco Pugliese. “Siamo orgogliosi per quanto conseguito e sappiamo che essere leader comporta grandi responsabilità soprattutto in un momento estremamente difficile per la vita economica e sociale del Paese. Il nostro impegno – ha aggiunto – sarà ancora più forte e non cambierà”.
Un trend quello di Conad che prosegue con segno positivo anche nei primi mesi dell’anno in corso. Al 31 maggio, l’andamento del fatturato a parità di rete fa registrare una crescita del 7,3% rispetto allo stesso periodo del 2019. Il trend è da rapportare anche al perfezionamento dell’acquisto della quasi totalità delle attività italiane della francese Auchan.
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui