“Coloriamo l’isola, per davvero”: la Futsal Ischia si presenta per la nuova stagione e ricorda 10 anni di storia

0

Mercoledì sera si è svolta la presentazione ufficiale della Futsal Ischia. Dopo la promozione in C2 ottenuta nella passata stagione ai play-off, la società del patron Agnese ha illustrato tutte le novità della nuova stagione. Prima, però, i giusti festeggiamenti alla squadra che ha coronato un vero e proprio sogno, rivivendo tutte le emozioni della passata stagione attraverso un trailer. Partendo dalla finale con il Pozzuoli, si è andati indietro nel tempo fino a 10 anni fa, quando l’originaria Olimpic S.Antuono – nata come realtà parrocchiale – ha dato vita a questa società che si è poi evoluta prima nello Sporting S.Domenico (protagonista del campionato di CSI), e poi nell’attuale Futsal Ischia. A soli due anni dall’iscrizione in un campionato FIGC, è stata conquistata la promozione in serie C2, che ora apre scenari nuovi e non sarà un avventura semplice. LA SQUADRA – L’organico è quello che ha concluso la vittoriosa stagione, mister Ilarità commentando quanto è stato fatto ha detto: “Alla fine sono rimasti gli uomini e loro hanno vinto”. Il mercato estivo ha portato due innesti: Valerio Di Maio (assente alla presentazione per motivi di lavoro) e Diego Di Scala ex Virtus Ischia. Sugli obiettivi mister Ilarità non è andato oltre la “salvezza tranquilla”. IL SETTORE GIOVANILE – I due gruppi under 21 e juniores sono stati accorpati in un’unica squadra che prenderà parte al torneo CSI, con la guida tecnica affidata ad Ettore Spiezia. Per quel che riguarda la prima esperienza delle giovanili, i “piccoli” della Futsal si sono classificati tra le prime otto squadre d’Italia alle Finali “School Legue” di Roma. LA La nuova maglia della Futsal IschiaNUOVA MAGLIA – Novità più attesa era la presentazione della nuova divisa da gioco ufficiale, questa volta veramente inimitabile. Infatti, oltre al logo in ricordo del decennale della società, è saltato subito all’occhio il Castello Aragonese ben visibile sul fianco sinistro, simbolo di Ischia e della Futsal sin dall’origine. LE PROBLEMATICHE DELLA NUOVA STAGIONE – Obiettivamente un handicap l’indisponibilità del “Taglialatela”, vero e proprio fortino dei ragazzi di mister Ilarità. Alla presentazione era presente anche il Consigliere Comunale con delega allo sport Ottorino Mattera, che ha innanzitutto fornito dettagli sui lavori, senza però dare una data certa della fine degli stessi. Inoltre, il delegato allo sport ha manifestato per l’ennesima volta la vicinanza da parte del Comune di Ischia a realtà come quelle della Futsal, che si impegnano a portare avanti un progetto improntato sui giovani ischitani e sulla promozione del marchio locale. E per sottolineare questa mission così importante, è stato organizzato un brevissimo flashmob con gli ospiti presenti, i quali hanno ricevuto braccialetti gialli e blu che si illuminavano al buio. “Il senso di questa iniziativa – ha spiegato Florio – è che vogliamo colorare l’isola. È una frase che abbiamo sentito pronunciare da gente che non sa nemmeno dove si trova Ischia e allora vogliamo farlo noi, che crediamo nei nostri ragazzi e nel nostro territorio”. Nonostante le difficoltà, la Futsal Ischia ci sarà sempre e non cambierà le proprie idee, basate su un’etica ben precisa. Le poche parole del presidente Ciro Agnese racchiudono tutto ciò che durante la serata si è detto e a proposito di quell’etica di cui si parlava prima il patron della Futsal ha detto ai presenti: “Voglio ringraziare soprattutto i ragazzi, perché nel momento più difficile della mia vita mi sono stati vicini. La Futsal è una grande famiglia”. Calato il sipario al Teatro del Polifunzionale di Ischia, l’attenzione ora è tutta rivolta al match di oggi con il Real Amicizia, sarà l’esordio nella categoria.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui