mercoledì, Maggio 12, 2021

Ciro Ferrandino: “La piscina comunale chiusa per colpa di Giosi Ferrandino”

In primo piano

Il consigliere comunale Ciro Ferrandino, capogruppo di Ischia Nuova, interroga il sindaco in merito al mancato inizio dei lavori di ristrutturazione presso la Piscina Comunale di Ischia chiusa da maggio. Nella interrogazione indirizzata al sindaco “non più autosospeso” Giosi Ferrandino il consigliere Ciro Ferrandino chiede di ricevere i progetti e tutta la documentazione relativa ai lavori da eseguire nella piscina comunale. Inoltre chiede al sindaco di reperire una struttura privata idonea per far allenare i giovani che praticano il nuoto agonistico. La piscina comunale è stata chiusa a maggio e fino ad oggi i lavori non sono iniziati senza che l’ente desse spiegazioni in merito ai ritardi. Purtroppo questa amministrazione gestisce i beni pubblici come se fossero proprietà private. Ancora una volta Giosi Ferrandino ignora le esigenze dei giovani e di tutti i cittadini che hanno bisogno della piscina comunale. Quest’amministrazione è giunta in una fase in cui è completamente disinteressata alle sorti del paese e non opera a favore della gente ma è un ostacolo.
Di seguito il testo completo dell’interrogazione inviata al sindaco di Ischia dal consigliere comunale Ciro Ferrandino.
“Interrogazione lavori piscina comunale e richiesta atti inerenti i lavori alla struttura natatoria comunale.
Il sottoscritto Consigliere Comunale Ciro Ferrandino capogruppo di Ischia Nuova, PREMESSO CHE Il comune di Ischia ha esperito la gara per i lavori di ristrutturazione edilizia piscina comunale P. Ferrandino; CONSIDERATO CHE I lavori non sono ancora iniziati; RILEVATO CHE La Piscina comunale è chiusa dal mese di maggio; TENUTO CONTO CHE tale situazione penalizza i tanti fruitori della piscina e crea danni irreversibili a coloro che praticano il nuoto agonistico; TENUTO CONTO CHE tale comportamento è illegittimo; CHIEDE copia di tutti i progetti e gli atti relativi ai lavori che interessano la Piscina Comunale; che il comune reperisca immediatamente una struttura idonea per permettere agli atleti che svolgono attività natatoria agonistica di continuare gli allenamenti senza rallentamenti della crescita e maturazione atletica; chiede di ricevere notizie in merito al ritardo nell’inizio dei lavori.”

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Fiamme a Panza nell’area rifiuti. Paura e fumo

Pompieri in azione a Forio. In fumo una quantità non precisata di materiali ammassati nell’area di travaso NU...
- Advertisement -