fbpx

Cingolani “La transizione ecologica creerà nuovi posti di lavoro”

Must Read
ROMA (ITALPRESS) – “I primi due-tre anni bisognerà cambiare tutto, immaginiamo però quanti posti di lavoro creerà questo modello di transizione ecologica e l’investimento sulle nuove fonti di energia”. Lo ha detto il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, durante la registrazione della prima puntata di ReStart, il programma di economia di Rai 2 in onda stasera alle 23.30.
Ma aumenteranno le bollette? “Il cambiamento costa – ha risposto il ministro alla conduttrice Annalisa Bruchi -, ma cresceremo meglio creando un nuovo tipo di economia e, ripeto, nuovi posti di lavoro. Attenzione a non dare il messaggio che la transizione fa aumentare la bolletta. L’aumento del costo dell’energia dipende dalla materia prima, il mercato è nervoso e questo influisce sui costi dell’energia. Stiamo lavorando a un provvedimento strutturale che cambi il sistema di calcolo delle bollette”.
(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Tragedia. Uomo colto da malore, muore sulla strada di casa

Venerdì di dolore e di sgomento. La quiete della comunità isolana e della comunità di Casamicciola Terme, sono state...