fbpx

Ciao Regina Di Costanzo, esempio di donna forte e decisa

Must Read

Così è andata via la signora Regina Di Costanzo, volto storico di Piazza Majo, ultima discendete della famiglia “Pataturk”, per molti “e Varanisi”.

Regina aveva vissuto più volte il dramma del terremoto e più volte si era rialzata. Sfollata dopo la tragedia del 21agosto 2017, non era più tornata nella sua amata casa costruita con dolore e con fatica in più epoche e con alterne fortune.

Con lei la nostra Comunità perde un pezzo del borgo, un pezzo di “Casa Monte” a Casamicciola. Eppure la vita finisce, ma i ricordi delle persone care restano nel cuore.

La nostra memoria è un mondo più perfetto dell’universo: restituisce la vita a coloro che non esistono più. Ogni sorriso, ogni pensiero, ogni immagine dei momenti vissuti insieme, ogni ricordo sarà l’attimo perfetto per tornare e stare ancora insieme, nella memoria, come era stato nella realtà.

Così, come sosteneva Guy de Maupassant, quando qualcuno che ami diventa un ricordo, quel ricordo diventa un tesoro. Quel tesoro, da oggi in avanti, sarà la bella anima di Regina. Lei che continuerà ad essere la stella che brilla su quanti l’hanno amata, su quanti, giorno dopo giorno, le sono vissuti accanto assaporandone l’essenza e la forza di donna, di moglie e di madre che aveva saputo, con forza, sopravvivere alla tragedia, alla perdita dei suoi cari, dell’amato marito e di una figlia.

Ci uniamo al dolore della famiglia Di Costanzo, Impagliazzo, Diotallevi e al dolore delle figlie Nunzia ed Antonietta. Famiglia Iaccarino, Hotel Tusculum

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Tragedia. Uomo colto da malore, muore sulla strada di casa

Venerdì di dolore e di sgomento. La quiete della comunità isolana e della comunità di Casamicciola Terme, sono state...