Ciao Peppe: amico sincero, amante dell’arte e cultore della storia di Forio

Ciao Peppe, da oggi, più di ieri, guardando il tuo amato Torrione, penseremo a te, al tuo sorriso e alla tua gioia di vivere.

1

In silenzio, oggi, se ne è andato Peppe Magaldi, volto noto di Forio.

Peppe, un gigante solo all’apparenza burbero, ma con un grande, anzi grandissimo cuore, ci ha lasciati proprio stamani a seguito di problemi di salute che avevano reso necessario un ricovero ospedaliero in terraferma.

Amico sincero di tanti, sempre molto vicino al mondo associazionistico giovanile, vero e proprio vulcano di idee, con l’Associazione Radici, di cui ne era presidente, ha portato avanti la storia di Forio e dell’isola intera. Con l’impeccabile gestione del Torrione e del Museo Civico Giovanni Maltese, Peppe e i suoi preziosi collaboratori erano riusciti a portare all’attenzione dei più le bellezze della storia artistica e non solo di Forio, diventando punto di riferimento per tanti.

Amante del mare e della pesca, Peppe aveva tanti amici che ne ricorderanno lo spirito di inventiva, il suo essere entusiasta della vita e delle iniziative di promozione del territorio e della sua Storia.

Alla sua splendida famiglia vanno le più sentite condoglianze del Direttore de Il Dispari, Gaetano Di Meglio, e di tutta la redazione.

Ciao Peppe, da oggi, più di ieri, guardando il tuo amato Torrione, penseremo a te, al tuo sorriso e alla tua gioia di vivere.

1 commento

  1. Ciao Peppino e difficile pensare di camminare per Forio e non poterti più incontrare Con il tuo sguardo e il tuo sorriso . Resterai sempre nelle nostre menti e nei nostri cuori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui