Ciao Maitre, è stato un piacere

0

 

Gaetano Di Meglio | Ci sono strette di mano e strette di mano. Quelle brutte sembrano cacchine, mosce, che scivolano via. Quelle belle, che ricordi e che ti segnano, invece, sono forti, poderose. Ti riempiono la mano. Ed è questo il ricordo più vivo che terrò sempre di Vincenzo Di Iorio. Quando i ricordi e i legami si rafforzano durante le prove e nei luoghi del dolore (il corridoio dell’oncologia ad Ischia o la non sala d’aspetto all’esterno della Radiologia del Rizzoli) è tutto più pieno. E quella stretta di mano, nella non sala d’attesa del Rizzoli la porterò tra i miei ricordi migliori.

Più che Vincenzo, la mia vita è stata piena di Rosa, la mia amica Rosa Di Iorio. Di Renata e di Sofia. Di Vincenzo, resta il ricordo di una persona sempre a modo, decisa in quello che diceva e conoscitore del suo lavoro: il maitre d’hotel.

Ricordo i pomeriggi trascorsi a Fiaiano a chiacchierare con Domenico. Tra una pagina e l’altra, tra una nota e l’altra sul menabò, i loro discorsi segnavano il tempo. Credo che Vincenzo sia stato uno dei pochi “non politici” ad essere nominato in più di un “Sussurri e Grida”. Si parlava di Ischia e delle differenze che correvano tra la nostra isola e gli altri mercati turistici. Il paragone con i datori di lavoro, le critiche senza retro pensiero al sistema degli albergatori e una severa condanna contro le mediocrità e l’approssimazione.

Lunedì scorso, dopo una malattia infame, e una sofferenza finale, ha lasciato questo tempo.

Ci resta il ricordo di aver conosciuto una bella persona. Per chi lo ha amato i giorni saranno scanditi della lontananza e dal quel silenzioso stato d’animo interiore che, spesso, righerà il volto ora di un ricordo piacevole, ora di un amaro flashback. E ci saranno le date, le feste comandante e il ricordo di aver avuto il piacere di condividere parte di questo percorso insieme. E il ricordo renderà tutto più bello perché la solitudine e l’amarezza devono essere scacciate via.

Ciao Maitre, è stato un piacere camminare con te su questa terra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui