Ciao amico nostro. Ischia offre la prima croce al Covid19

0

Ischia ha un forte dolore. Una lancia nella vita di tutti quelli che hanno sperato che non accadesse e che tutti quelli ricoverati al Rizzoli vincessero la loro battaglia. Una battaglia contro questa assurda pandemia che ci ha avvolto in un clima di tristezza e paura.

Questa mattina uno dei pazienti risultati positivi al Covid19 ha smesso di lottare. Ha smesso di respirare e ha smesso di vivere la sua battaglia contro questo virus che sta ci sta decimando.

L’abbraccio alla famiglia è immenso così il dolore da affrontare.

Un dolore reso più duro da affrontare perché sarà distante. Una tragedia che ci tiene separati, privati di un abbraccio. Che ci lascia isolati ad affrontare un lutto tragico e doloroso, avvolti in un laccio di solitudine che, fino a questa mattina, avevamo visto solo da lontano. Ischia offre la sua prima croce al Covid19!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui