venerdì, Giugno 18, 2021

Chiusura Bar Maria: ingiusta e con 3 anni di ritardo!

In primo piano

Nicola Regine per comminare una pena così grande, ha fatto un “mesca francesca” di quelli belli grandi. Per arrivare a 20 giorni e quindi dare la mazzata mortale al Bar Maria non potendo basarsi solo sul verbale dei Carabinieri del 22 maggio 2021 e della nota della Polizia Municipale del 16 maggio 2021 in merito alla violazione delle “ordinanze adottate dal Comune di Forio, in persona del Sindaco Francesco Del Deo, in particolare e la n. 119/2019 secondo cui viene ordinato “a tutti gli esercizi pubblici siti nel Centro Storico — Via F. Di Lustro — Via E. Di Lustro — C.so F. Regine — Via Matteo Verde — Piazza Luca Balsofiore — Piazza Matteotti — Piazza San Leonardo – di svolgere l’attività di intrattenimento musicale solo dal vivo fino alle ore 24.00 all’esterno, vietando, in ogni caso, l’utilizzo di apparecchiature di amplificazione sonora e l’uso di strumenti elettronici ed elettrici” ha dovuto ripescare tutti gli atti (anche quelli che non di sua competenza) emessi contro Bar Maria per arrivare a 20 giorni di chiusura.

Tre anni di violazione, tre anni di verbali e tre anni di contenziosi giudiziari rendono poco credibile questa azione e mostrano, come detto, la natura politica della manovra.

Il tutto, poi, nascosto dalla motivazione: “alla luce della palese noncuranza delle più elementari regole del vivere civile e della violazione dei provvedimenti emanati a tutela della salute pubblica”

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Traffico estivo, senso unico in via Tommaso Cigliano

Nuovo provvedimento di disciplina del traffico da parte del comandante della Polizia Municipale di Forio, stavolta per le aree...
- Advertisement -