fbpx

Casamicciola Terme, anticipazioni di cassa possibili fino a 7.547.138,88 €

Must Read

Ida Trofa | Casamicciola Terme c’è la richiesta di anticipazione di cassa e di utilizzo fondi con vincolo di destinazione per l’esercizio finanziario 2022. il via libera da parte della Giunta Comunale orfana degli assessori Carotenuto Filomena e Stanislao Senese. A dare l’okay il trio Giovan Battista Castagna Giuseppe Silvitelli e Filomena Senese che ha approvato la proposta del responsabile dell’area II, la dottoressa Anna Li Pizzi che ha proposto di fissare in euro 7.547.138,88 € il limite massimo per l’anticipazione di cassa concedibile da parte della tesoreria comunale, per l’esercizio finanziario 2022. In tal senso è stato così autorizzato il responsabile del servizio finanziario a richiedere l’effettiva utilizzazione dell’anticipazione al momento dell’effettiva necessità di cassa.

Inoltre è stabilito di utilizzare nell’esercizio finanziario 2022, in termini di cassa, le entrate a specifica destinazione per il finanziamento di spese correnti nel limite dell’anticipazione disponibile il 2022. Per questo, come si legge agli atti del municipio, il responsabile del servizio finanziario provvederà con i propri introiti non soggetti a vincolo destinazione a fare costituire la consistenza delle somme vincolate che sono stati utilizzati per il pagamento delle spese correnti.

L’utilizzo, come pre legge, sarà attivato dal tesoriere su specifica richiesta del servizio finanziario dell’Ente e l’utilizzo delle somme a specifica destinazione vincola una quota corrispondente all’anticipazione di tesoreria è stata autorizzato il tesoriere comunale ad utilizzare in termini di cassa la disponibilità vincolate giacenti nella contabilità speciale aperta presso la sezione di tesoreria provinciale dello Stato nei limiti e con le modalità fissate dalle succitate disposizioni.

A permettere tali previsioni e l’articolo 197 del decreto legislativo 267 del 18 agosto 2000 che consente ai comuni di utilizzare, in termini di cassa, le entrate aventi specifica destinazione per il finanziamento di spese correnti, per un importo non superiore all’anticipazione di tesoreria disponibile ai sensi dell’articolo 222 del medesimo decreto legislativo che detta: “le anticipazioni di tesoreria deve essere contenuta nei limiti di tre dodicesimi delle entrate accertate nel penultimo anno precedente afferente ai primi tre titoli di entrata del bilancio“. Successivamente nel 2019 la norma disposto ai fini di agevolare il rispetto dei tempi di pagamento che limite massimo di ricorso da parte degli enti locali le anticipazioni di tesoreria è elevato da tre a cinque 12º dodicesimi per ciascuno degli anni dal 2020 al 2022.

Il Consiglio Comunale di Casamicciola Terme lo scorso settembre ha approvato il rendiconto dell’esercizio finanziario 2020 secondo cui le entrate accertate per i primi tre titoli del conto del bilancio dell’esercizio finanziario 2020 ammontano a: titolo 1°pari a euro 6.300.289,50, titolo 2° pari a euro 11.191.127,59 e titolo 3° Pari a euro 621. 716,21. Tutto per un totale di 18.113.133,33 €, di cui cinque dodicesimi ammontano ad euro 7.547.138,88 corrispondente al limite massimo dell’anticipazione concedibili dal tesoriere per l’esercizio 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

«Tira» l’abuso e FLASH. Forio, un comune da super eroi

Quando si dice che l’Italia è un paese che ad agosto va in ferie e che è l’unico nel...