fbpx
HomeaperturaCasamicciola: inciviltà e rifiuti tengono ostaggio le strade del sisma. Arrivano le...

Casamicciola: inciviltà e rifiuti tengono ostaggio le strade del sisma. Arrivano le telecamere anti furbetto del sacchetto

Oltre alle ferite del sisma, la zona alta di Casamicciola Terme viene offesa, preda degli incivili e di un sistema che evidentemente non funziona. Da mesi denunciamo lo scempio. Da settimane montagne di rifiuti speciali ed ingombranti vengono accatastate da ignoti ai margini delle strade, e strade del terremoto.
La maleducazione regna sovrana eppure nessuno interviene per fermare questa deriva, con le pile di rifiuti che si affastellano sui marciapiedi.

Cosi, finalmente, dopo tanto abbandono arrivano i primi rimedi. L’amministrazione del Sindaco Giovan Battista Castagna ha disposto la installazione di un sistema di video sorveglianza nelle aree più esposte della zona alta, reda dei furbetti del sacchetto e degli ingombranti.

Da settimane sembrava che il fragilissimo sistema di smaltimento dell’immondizia sul nostro territorio fosse di nuovo in tilt. L’auspico è che una telecamera basti a fermare la mainò degli incivili. Incivili che proliferano ovunque e che sistematicamente deturpano i luoghi simbolo del paese con il loro pattume e le immondizie. Incivile che, purtroppo, senza nessuna coscienza ed in maniera inaccettabile da mesi imbrattavano le aree già colpite dal Terremoto, costrette a combattere per sopravvivere all’oblio burocratico ed amministrativo. Giorno dopo giorno la montagna di pattume aumentava nell’indifferenza dei più, delle istruzioni che dovrebbero intervenire malgrado gli zozzoni e che oggi rimuovono i rifiuti ed installano il grande fratello terremotato per dissuadere gli scaricatori di turno da lasciare materiali ammassati ovunque.

Gli altri articoli
Related News
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui