CAS. Lacco Ameno valida 164 istanze. Servono 122.383,87 euro

1

Contributo Autonoma sistemazione. Il comune di Lacco Ameno si mette in pari. E prova appare anche gennaio. Ora la parola alla struttura del commissario per la ricostruzione Carlo Schilardi che dovrà validare e liquidare le istanze. Si tratta di 164 istanze che dovranno vedersi pagare il CAS dal 1°.1.2020 AL 31.1.2020.

Per una somma complessiva di € 122.383,87. La proposta di liquidazione da parte del comune di Lacco Ameno a firma dell’Avv. Diego Stoppiello, Responsabile dei procedimenti afferenti l’erogazione del C.A.S. in favore della popolazione colpita dal sisma del 21.8.2017. Il contributo per l’autonoma sistemazione CAS relativo al sisma del 21 agosto 2017, ai sensi dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 476 del 29/08/2017 e della nota del Commissario Delegato n. 245 del 23/10/2017, ai nuclei familiari che hanno prodotto appassita e regolare autocertificazione.

L’emissione del mandato di pagamento del Contributo Autonoma Sistemazione per l’importo di € 122.383,87 all’effettivo accredito dell’importo da parte della struttura commissariale.

1 commento

  1. Alle zone terremotate del isola non servano soldi! Serve un posto dov’è buttare la” svravechatura” in grandi quantità e a basso costo! Se si deve pagare la “svravecatura” come rifiuto speciale e portarlo a Napoli allora la casa viene a costare 20 mila euro al metro quadro. Un idea sarebbe buttarla a mare come si faceva una volta!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui