Cane sparato al volto, perde un occhio! Barbarie a Casamicciola

21

5dde2f83-106b-42fc-8cbe-5d689d0ce27dAncora un atto di inaudita barbarie ai danni degli animali. Nella zona alta di Casamicciola, tra La Rita ed il Maio, un cane meticcio di piccola taglia, Bobby, è stato ferito al volto con l’esplosione ravvicinata di piombini. Qualcuno con una pisola o fucile a piombini. La bestiola ha inevitabilmente perso un occhio ed ora cerca un riparo, una famiglia che lo accolga.

Il cane non ha un microchip e non ha un padrone. Sovente si intratteneva con i bambini di via D’Aloisio a giocare. Un animale molto affettuoso, mai aggressivo, era stato adottato da una famiglia del posto.

Dopo il ferimento l’animale spaventato ed insanguinato è corso dai suoi padroncini adottivi come in cerca di aiuto. E’ stata proprio la signora a spiegarci quello che hanno avuto modo di comprendere:

” Ieri il cane è stato qui in giro tutta la giornata, dopo, a sera, ci ha raggiunti a casa di mia madre sulla Borbonica come a chiedere aiuto con il volto insanguinato e ferito in modo serio”– ci ha spiegato la donna-
“Come tutti sanno il cane è abbandonato e si era affezionato alle mie bimbe che lo chiamano Bobby. Io non posso tenerlo perché non ho il giardino e lui non è abituato ad essere rinchiuso. Cosi sta sempre in giro “-prosegue la donna rammaricata per la sorte toccata alla povera bestiole-“Sono spaventata perché non è la prima volta qui in giro ci deve essere un pazzo disumano che non ha rispetto per nessuno. Ho chiamato subito la Lega del Cane. Loro mi hanno mandato dal dottor Mariani che che gentilissimo mi ha aperto alle undici di ieri sera “– conclude- ” Secondo il veterinario hanno usato una pistola a piombini e gli hanno sparato da vicino. Sinceramente ho paura!”.
Insomma vicende di inaudita disumanità che mettono i brividi.

21 Commenti

  1. Miserabili prendersela con un animale indifeso!
    Persone che non hanno le palle nemmeno per guardarsi allo specchio.

  2. chi sara’ stato merita di essere denuciato.mi vengono tante paroline a chi ha commesso questo crimine ma non le dico.fara’ i conti con dio e con la sua coscienza se c’e’ la’

  3. Il cane ha perso un occhio e vivrà con dei problemi, ma pensate a quello che ha sparato che dovrà vivere una vita senza cuore.

  4. Su questa isola non si capisce più nulla. Tra corruzione droga alcool prostituzione anarchia abusivismo non rispetto delle regole lavoratori sfruttati come schiavi e chi più ne ha più ne metta… questa di pendersala con un povero cane ci mancava proprio…ormai siamo alla frutta…la cosa più grave che questi bastardi pure se presi non passeranno nulla come non passano nulla tutti gli altri delinquenti sparsi sull’isola…tutto ciò è triste ma è la realtà.

  5. Già l’anno scorso ci fu un caso analogo a Forio. Basta. Oltre alle considerazioni sulla crudeltà del gesto,ci si rende conto che c’è qualcuno che spara per le strade,nei centri abitati? Non sarebbe stato poi così difficile risalire a chi sparò a Leon a Forio e dargli una punizione esemplare per scoraggiare una volta per tutte queste azioni orribili.

  6. Da condannare l’autore del gesto ma anche chi abbandona gli animali esponendoli alla vita di strada…Intanto le istituzioni potrebbero fare qualcosa per assicurare sterilizzazioni gratuite e un canile sanitario come prevede la legge.

  7. Essere geneticamente inferiore, non degno di appartenere al genere umano. Autoeliminati, con la stessa pistola che hai sparato al cane indifeso che non ti ha fatto niente, sparati in testa. CAROGNA!

  8. Auguro a questo individuo di provare un giorno la stessa sofferenza che ha causato a questa povera bestia. Ora spero solamente che Bobby venga adottato da qualcuno che lo possa curare e tenere con se’.

  9. Si può chiedere ai signori carabinieri e ai signori vigili urbani di Casamicciola di fare il loro dovere e scoprire chi è la bestia che ha sparato a questo povero cane? Oppure chiediamo troppo?

  10. a te che hai sparato quel povero cane, non ti auguro di morire subito perché sarebbe troppo poco, ma ti auguro un male che ti faccia soffrire tanto e morire lentamente piano piano, che tu possa perdere la vista, l’udito, che tu sia maledetto, dopo questo volevo fare una considerazione, se quest’uomo avesse sparato una persona sarebbe stato quasi sicuramente preso (mi auguro)…..

  11. al di là di cmq si voglia apostrofare questo elemento privo di umanità…è pericolosissimo sapere che vi sia in giro qualcuno armato di un congegno altrettanto nocivo x gli esseri umani…e poichè colui che ha mostrato di nn avere un briciolo di senno al posto giusto si è “divertito” cn una povera bestiolina….chi ci assicura che la cosa finisca qui????….e se decidesse di emulare un “cecchino” ai danni di qualche ignaro passante???….Spero ardentemente che le forze dell’ordine di Casamicciola sappiano ripristinare la tranquillità, scovare e punire un elemento nn degno dell’aggettivo”UMANO”…..

  12. Provo solo disgusto per quanto l’essere umano possa così facilmente scendere sotto il limite minimo di civiltà.
    Spero che le forze armate possano rintracciare questa merd. e dargli lo stesso trattamento!

  13. Il problema dei randagi esiste, ma questa cosa fa proprio schifo !
    Impossibile che nessuno della zona sappia nulla… e se domani quello stesso individuo decide di sparare ad un bambino ?

  14. Cercate tra i proprietari di femmine in calore ….
    I randagi si infilano ovunque per il richiamo della natura e danno ” fastidio” a qualche coglione …
    Basta chiudere in sicurezza la femmina ….ma per qualcuno è più semplice eliminare il maschio .
    Se è maschio .
    Per trovare le femmine in calore è semplice …. Mettete un maschietto in zona e dotatelo di collare satellitare.
    In poche ore sarà dalla femminuccia e dal proprietario.
    Magari fatelo fare alle guardie enpa, che poco si interessano ai nobili motivi per il quale sono nate: Randagismo e animali d affezione .
    Se fosse stato un uccello sarebbero accorse da tutta Italia.

  15. Che tu sia maledetto…essere schifoso!

    Nessuno dovrebbe tollerare che vengano inflitte agli animali delle sofferenze e neppure declinare le proprie responsabilità.
    Nessuno dovrebbe starsene tranquillo pensando che altrimenti si immischierebbe in affari che non lo riguardano: quando tanti maltrattamenti vengono inflitti agli animali, quando essi agonizzano ignorati per colpa di uomini senza cuore, siamo tutti colpevoli (Albert Schweitzer).

    Amate gli animali: Dio ha donato loro i rudimenti del pensiero e una gioia imperturbata. Non siate voi a turbarla, non li maltrattate, non privateli della loro gioia, non contrastate il pensiero divino. Uomo, non ti vantare di superiorità nei confronti degli animali: essi sono senza peccato, mentre tu, con tutta la tua grandezza, insozzi la terra con la tua comparsa su di essa e lasci la tua orma putrida dietro di te; purtroppo questo è vero per quasi tutti noi.
    (Fëdor Dostoevskij)

  16. Che venga fatta giustizia per il povero Bobby. Non chiediamo molto. Bastardo infame, prendersela con un animale è da vigliacchi. Vergognaaaaa

  17. Gia’, questa vigliaccata meriterebbe davvero seri ed opportuni approfondimenti, e chi altri dovrebbero interessarsi se non l’Enpa, la lega per la protezione animali!
    I rappresentanti locali di tale associazione, delegati sull’isola solo per controlli cinofili, (in quanto di null’altro possono interessarsi poichè non in possesso di ulteriori deleghe specifiche) proprio in relazione a questo gravissimo atto di gratuita barbaria, potrebbero “quantificare” il loro “mandato” per una causa senz’altro nobile e per nulla banale.
    Un’occasione per dimostrare di tenere a cuore non solo la sorte di una “quaglia fattrice”, ma anche e soprattutto la “disgrazia” di un povero innocente cagnolino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui