lunedì, Marzo 8, 2021

Cambio della Guardia al Circomare Ischia, il saluto dell’Ammiraglio Basile ai TV Muscariello e De Angelis

In primo piano

Ottorino Mattera: «Enzo e Gianluca? Hanno lo stesso infantilismo politico»

Perchè Gianluca ti ha escluso? Sono entrati in gioco questioni velleitarie di natura personale e un passaggio del “do ut des”. Forse per Gianluca Trani è stato più più utile fare il passaggio in maggioranza che mantenere, invece, gli impegni che lui aveva preso con il suo elettorato...

Il saltino. Paura delle dimissioni: Gianluca Trani passa in maggioranza come Antonio e Antonello. Da semplice consigliere comunale

Gaetano Di Meglio | Termina la crisi politica di marzo del comune di Ischia. Gianluca Trani passa da “Ischia...

La “messa” in sicurezza è finita, aprite in pace la “Parrocchia” di Casamicciola

Il comune preme sulla Curia per restituire al culto il sacro luogo. L’occasione è data dalle imminenti festività pasquali. Castagna tuona:“Non posso esimermi dall’informarVi che nulla osta all’utilizzo dell’immobile, pertanto a partire dal 15 marzo 2021 sarà cura del comune assicurare l’apertura della Basilica tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13 esclusi il sabato e la domenica, salvo ulteriori disposizioni“

Cambio al vertice della capitaneria di Ischia.Il passaggio di consegne alle 11.30 di un ventoso e caldo 15 maggio presso la sede dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Ischia.
Il Tenente di Vascello, Capitano Raffaele Muscariello ha ceduto il testimone e il comando della struttura al Tenente di Vascello, Capitano, Alessio De Angelis dopo due anni di intenso lavoro e di impegno costante per la tutela e la salvaguardia del mare e delle coste isolane. Oltre ovviamente al lavoro svolto per garantire la sicurezza nella navigazione e nella balneazione.
Alla cerimonia erano presenti le più alte cariche civili, religiose e militari.

Evidentemente emozionato Muscariello riserva un pensiero per ognuno dei suoi collaboratori: “Sono orgoglioso di avere operato su questo territorio così bello quanto complicato ringrazio gli uomini e le donne del mio equipaggio che hanno collaborato con me rispondendo a pieno alle mie richieste”- E’ questa la sintesi del discorso di commiato del Comandante Raffaele Muscariello e di congeda verdi più alti incarichi al grido di “Grazie Ischia”.

” Ricevo con orgoglio questo testimone consapevole delle difficoltà ” – Parla con soddisfazione il Comandate Alessio De Angelis al suo primo incarico di comando-” Ringrazio il mio predecessore per i preziosi consigli e spero di ricalcarne le orme nel lavoro sinergico con il territorio e nella salvaguardia dell’ambiente”- un pensiero doveroso per De Angelis ai colleghi impegnati nel canale di Sicilia e agli ufficiali e gli operatori periti nella tragedia della Torre di Genova e al collega Muscariello a cui augura di andare avanti con il Vento in Poppa e le vele spiegate. Al nuovo comandate da domani atteso ad un lavoro impegnativo il saluto di tutte le autorità.

Sintetico ed essenziale il contrammiraglio Basile che parla di emozioni e della giusta commozione nel ricevere e nel lasciare incarichi come il comando del Circomare Ischia. Il primo pensiero e’ per il Tenente di Vascello Muscariello : “Comandante abbiamo operato bene. Anche se la formula e’ quella del Promosso a più alti incarichi sono sicuro che lascia a malincuore il suo posto. Subentra l’assillo di lasciare un equipaggio collaudato che risponde appieno alle esigenze del Comandante. Abbiamo operato bene e gli esposti fatti dall’ufficio, quelli ricevuti dall’ufficio o dal personale, testimoniano che si sono toccate realtà che forse non volevano essere toccate”-Sottolinea Basile prima di rivolgersi al nuovo Capo della Guardia Costiera isolana – ” Comandante De Angelis non si spaventi toccheranno anche a Lei”

Si conclude cosi una cerimonia toccante e composta che lancia l’isola ed il suo circondario marittimo verso una nuova sfida e la “stagione marittima ” 2015.


- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Un sorriso dal mare. Procida capitale, l’isola include: nasce la casa famiglia per donne con disturbi psichici realizzata da Asl e Comune

La cultura non isola, la malattia psichica neanche. Lo slogan di Procida Capitale italiana della Cultura 2022 abbraccia l’inclusione,...
- Advertisement -