Buoni spesa a Casamicciola. Tutte le info e il modello

0

L’avviso pubblico per poter accedere ai buoni spesa per i nuclei familiari in condizione di disagio economico.

1.SOGGETTI BENEFICIARI
Possono beneficiare dei buoni spesa per l ‘acquisto d i prodotti alimentari e d i prima necessità i nuclei familiari residenti nel Comune di Casamicciola Terme che si trovino attualmente in stato di disagio socio-economico determinato dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19, temporaneamente impossibilitati a soddisfare le esigenze primarie di vita, in seguito alle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria in corso.

2.REQUISITI PER L’ACCESSO
I requisiti di accesso per l ‘ottenimento dei buoni spesa sono i seguenti:

• di essere residente in Casamicciola Terme (compreso chi domiciliato in altro Comune per causa derivante dal sisma 21.08.2017);
• di non aver altro membro del proprio nucleo familiare che ha presentato medesima istanza;
• di obbligare ognuno dei membri del nucleo familiare a non presentare alcuna ulteriore istanza al Comune di Casamicciola Terme e/o a Catena Alimentare, con la precisazione che chi riceve il buono spesa dal Comune non può ricevere buono spesa/derrate alimentari da Catena Alimentare;
• di essere intestatario della scheda anagrafica del Comune di Casamicciola Terme;
• di consumare il buono spesa entro e non oltre il 30 aprile 2020, a pena di decadenza. L’importo e/la differenza non consumati resteranno al Comune;

3. MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Le domande devono essere presentate entro il 7 aprile 2020 esclusivamente all’indirizzo e­mail dedicato solidarietaalimentare@comunecasamicciola,it, utilizzando l’apposito modulo debitamente compilato e sottoscritto e allegando la foto fronte retro di un documento di riconoscimento valido del richiedente e ogni altro documento ritenuto utile per la valutazione della domanda. Nel caso si sia impossibilitati alla stampa e alla scannerizzazione per mancanza di dispositivi, è possibile riprodurre il modello di domanda a penna, riportando tutti gli elementi richiesti, dichiarando che si è presa visione dell’informativa sul trattamento dei dati personali. Per la stessa motivazione tutta la documentazione può essere inviata in formato .pdf oppure jpg (FOTO) al medesimo indirizzo e-mail. Gli stessi modelli possono comunque essere ritirati presso gli esercizi commerciali/farmacie aderenti all’inziativa.

4.ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE
In relazione alle risorse assegnate al Comune di Casamicciola Terme ed eventualmente dalle donazioni private, devono essere individuati i nuclei familiari cui saranno assegnati buoni una tantum, di diverso valore nominale, per un controvalore massimo complessivo di € 300,00, fino a concorrenza del finanziamento e di eventuali donazioni. L’importo erogabile potrà subire variazioni in aumento o in diminuzioni in ragione delle domande presentate e dei punteggi assegnati. L’urgenza di provvedere consente di procedere in base alle sole dichiarazioni rese ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, che verranno controllate a campione dalla Guardia di Finanza.
Il controvalore dei buoni verrà determinato, a seconda dei componenti del nucleo familiare e altri fattori, secondo uno specifico punteggio raggiunto dopo opportuna valutazione da parte del RUP di tutte le domande pervenute entro il termine stabilito perentorio del 7 aprile 2020.

IL MODULO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui