fbpx

Buona prova di Antonio Bernasconi alla mezza maratona di Monaco

Must Read

Il 10 ottobre 2021 si è svolta a Monaco la Generali München Marathonl.

 Un sole splendente anche se tiepido ha accolto i circa 11.000 partecipanti alla trentacinquesima maratona della Capitale della Baviera, città bellissima, accogliente, con un centro storico pedonale molto esteso ed una mobilità con una vocazione alternativa: al recente Salone dell’Auto – che Minga (Monaco in bavarese) ha scippato a Francoforte che lo aveva ospitato per 70 anni – in esposizione biciclette, monopattini, robotaxi, mobilità elettrica e servizi digitali, per una mobilità efficiente e sostenibile. Insomma a Monaco il futuro è now… e soprattutto green!

Una delle maratone europee più scenografiche: partenze dall’ Olympiastadion dalle 9:00 alle 9:40 per la 42 e la 21 km e dalle 13:00 alle 13:40 per la 10 km.

Gli atleti – 3300 in gara per la 42 km, 5500 per la 21 km e 1900 per la 10 km – hanno attraversato l’elegante quartiere di Schwabing e l’Englisher Garten, uno dei più grandi parchi metropolitani d’Europa, correndo tra gli antichi palazzi Jugendstil dell’uno e le querce e gli aceri dell’altro.

Lo Stadio Olimpico di Monaco è il cuore del parco costruito in occasione delle Olimpiadi del 1972, tristemente celebri per il sequestro della squadra israeliana. Per il cinquantesimo anniversario del massacro è in corso il restauro del Memoriale dedicato agli 11 atleti israeliani e al poliziotto tedesco uccisi il 6 settembre 1972.

In cima al podio della maratona: Alexander Hirschhäuser con 2:18:38 e Corinna Harrer con 2:43:11.   

In cima al podio della mezza maratona: Thomas Kotissek con 1:09:23 e Maria Kerres con 1:15:55.

In cima al podio della 10 Km: Maximilian Thorwirth con 0:30:30 e Hanna Klein con 0:32:13.

In rappresentanza dei Forti e Veloci e dell’Isola d’Ischia, Antonio Bernasconi – 818esimo della graduatoria generale e 30esimo di quella di categoria- ha chiuso la mezza maratona con 1:44:26. Il crono finale sarebbe stato anche migliore se Antonio non avesse commesso piccolo errore di percorso che lo ha penalizzato di qualche minuto. A breve potrà ripetersi, insieme alla sua squadra , alla mezza di Napoli che si svolgerà il prossimo 14 novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Tragedia. Uomo colto da malore, muore sulla strada di casa

Venerdì di dolore e di sgomento. La quiete della comunità isolana e della comunità di Casamicciola Terme, sono state...