Belpietro scrive a Matarese: «Risolto per la condotta?»

1

Merkel e l’Italia, “Libero” confonde Ischia con Capri. Scambio “epistolare” tra il vice sindaco e il direttore di Libero.

Capri che si fa bella per una virtù ischitana? Indirettamente, è capitato. Proprio ieri, dove un’altra puntata dall’atavica guerra a distanza tra le due isole si è consumata, beffardamente, sul quotidiano “Libero”, dove – in un articolo a firma del direttore Maurizio Belpietro – si è parlato delle vacanze italiane della Merkel, definita “abituale frequentatrice in Italia dell’Alto Adige e di Capri”.
Ma come? La cancelliera che adora le fumarole e sale fin sulla vetta dell’Epomeo, legatissima al borgo di Sant’Angelo e a Stalino, lei che rifugge il glamour e le boutique griffate accostate all’isola più chic del Golfo e non a Ischia, e ad alcuni dei suoi angoli più veraci? Proprio così.
Ma l’errore non è passato inosservato a quanto pare. E a scrivere a Belpietro è stato nientepopodimeno che il vice sindaco di Forio, Gianni Matarese: «Quale assiduo ed affezionato Suo lettore – ha scritto Matarese – non posso che esprimere apprezzamento per quanto da Lei scritto nell’articolo “Basta ipocrisie – E ora trasferiamo la capitale a Berlino” pubblicato su ” Libero di oggi e di cui (al pari di tanti altri Suoi pezzi) condivido in pieno il contenuto. Ma, per dovere istituzionale e per amore della verità, devo segnalarLe che la Cancelliera Merkel,diversamente da quanto riportato nell’articolo, è da anni un’assidua frequentatrice di Ischia e non di Capri. Nel ringraziarLa per l’attenzione Le invio cordiali saluti cogliendo l’occasione per esternarLe tutta la mia stima». E alla mail di Matarese, il direttore responsabile di “Libero” ha risposto, in tempi record. «Caro Avvocato Matarese, confesso di avere avuto un dubbio, ma la fretta mi ha impedito di verificare. Amo molto Ischia , di cui sono un frequentatore, dunque non posso che condividere la scelta della Cancelliera. A proposito: spero che il guasto alla condotta fognaria sia stato risolto: sarebbe un peccato in questo periodo. Le auguro un buon settembre e un buon lavoro e mi saluti Forio». Così, la segnalazione dell’errore si è tradotta nell’opportunità per Forio – che non ha un ufficio stampa o un settore comunicazione, e spesso anzi brancola nel buio – di chiarire un aspetto non certo secondario. Matarese ha così rilanciato: «Caro Direttore, Le comunico che la condotta fognaria sottomarina (che pur da anni obsoleta continua a funzionare, in attesa che si sblocchino i finanziamenti per la realizzazione dei depuratori, bloccati da decenni) è stata riparata. Con la speranza di poterla avere ospite a Forio, Le rinnovo i miei più cordiali saluti». E chissà che Belpietro dunque non accetti l’invito del vice sindaco di Forio. Si accerti però di prendere il traghetto giusto e di non sbarcare a Capri!

1 commento

  1. Se i finanziamenti li avete persi per la (pompa di benzina) da destinare al porto
    Zitt a chi sap u ipocondria
    Non dire cazzate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui