fbpx

Basket, Serie B | Marinelli è il nuovo coach del Forio

BASKET - SERIE B | IACONO: «STIAMO COMPLETANDO IL ROSTER». RITORNA BARBIERI

Must Read

Luigi Marinelli, quarantaseienne originario di Torremaggiore (Foggia), è il nuovo allenatore del Forio Basket. Marinelli prende il posto del dimissionario Luigi Iovino che, come ha riferito il presidente Vito Iacono, continuerà a far parte della famiglia biancorossa come consulente esterno. Dopo tre anni dunque Forio cambia la guida tecnica e lo fa a distanza di meno di due settimane dall’inizio del campionato. Archiviata in fretta la gara secca di Supercoppa (sconfitta inevitabile a Sant’Antimo, tra roster risicato e problemi logistici), il Forio Basket ha messo questo punto fermo e da ieri si è rituffato sul mercato alla ricerca di un paio di elementi validi per sostituire Rovatti e soprattutto Visnjic.

Nel frattempo la squadra prosegue gli allenamenti e sabato scorso qualche buona indicazione è giunta da un’amichevole disputata al “PalaGalvani” di Angri contro una delle protagoniste della prossima C Gold, in cui milita l’ex Markovic. Sul piano squisitamente tecnico, Forio è una squadra di tutto rispetto ma ha bisogno di confrontarsi in campionato per crescere sotto tutti i punti di vista, specialmente in questa fase caratterizzata dal cambio di allenatore. Marinelli, con buoni trascorsi da giocatore, comincia la carriera di coach come assistente a Foggia in B. E’ a Bisceglie che si mette in luce, per poi vincere un campionato di C nazionale a San Severo. Qualche anno di settore giovanile a livello nazionale e poi la vittoria del campionato di C a Cerignola. Infine tre anni di B a Bisceglie, guidando un roster dall’età media molto bassa. Marinelli è stato anche referente provinciale (Foggia) della FIP, prendendo parte da coach al trofeo delle regioni con le annate 92-95 e come tutor con l’annata 98.

Il presidente Vito Iacono ha dunque sciolto le riserve, ingaggiando un allenatore esperto della categoria e soprattutto del girone centro-meridionale di B. «Abbiamo provato fino alla fine a convincere Iovino e verificare se ci fossero le condizioni per una prosecuzione del rapporto – spiega Iacono, che sta trasformando il Forio in una società dilettantistica a responsabilità limitata, come recita il regolamento della LNP –. Purtroppo è evidente che le ragioni logistiche che lo tengono lontano dalla Campania per motivi di lavoro rendevano problematica la conduzione tecnica della prima squadra che milita in un campionato così prestigioso e importante. Iovino continuerà a far parte della famiglia del Forio Basket in un ruolo di vertice per continuare a scrivere pagine belle e storiche della nostra società come ha fatto fino ad ora. Tant’è che gran parte del roster, decisamente competitivo per gli obiettivi di una matricola, è frutto del suo lavoro. Fatta questa premessa, ringrazio anche tutti i procuratori ed i coach con i quali in questi giorni abbiamo avuto una proficua interlocuzione per condividere la scelta migliore per il Forio Basket, che in queste due settimane non è rimasto senza guida tecnica, lavorando sodo agli ordini dell’ottimo coach Carone che ha garantito la continuità della prima squadra e continuerà a collaborare anche con il nuovo allenatore capo che è Luigi Marinelli».

Come si è arrivati alla scelta del nuovo coach? «Marinelli era uno dei profili che rispondeva a quello che è il progetto Forio Basket: passione, sacrificio, gavetta per il nuovo coach che domani (oggi per chi legge, ndr) guiderà il primo allenamento. Marinelli già sta lavorando per completare il roster con almeno due under ed un cinque importante per la categoria». Dunque presto vedremo all’opera anche il sostituto di Visnijc e soprattutto di Markovic, un pivot che all’ombra del Torrione ha lasciato decisamente il segno.

RIECCO BARBIERI – Intanto si registra intanto il ritorno sul parquet di Luca Barbieri. Dopo un anno di stop causa Covid, Barbieri è chiamato ad un intenso lavoro. E’ reduce da una stagione nel 2019/20 in un club piemontese di Serie C. «Per noi un talento che ritorna, un Barbieri in piena forma può dire la sua anche in Serie B», sottolinea il presidente Iacono.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Tragedia. Uomo colto da malore, muore sulla strada di casa

Venerdì di dolore e di sgomento. La quiete della comunità isolana e della comunità di Casamicciola Terme, sono state...