martedì, Giugno 15, 2021

BASKET: PER L’ITALIA PESANTE KO CONTRO LA SERBIA AL TORNEO ACROPOLIS

In primo piano

ATENE (GRECIA) (ITALPRESS) – Ancora un ko pesante per l’Italia di Meo Sacchetti al torneo dell’Acropolis di Atene. Dopo quello di ieri all’esordio contro i padroni di casa, gli azzurri subiscono un altro pesante scarto contro la Serbia, che vince di 32 punti per 96-64. Top scorer Jokic con 20 punti da una parte, Belinelli (16) dall’altra. Parziali: 14-15; 45-32; 69-49. Poco prima della sfida, la notizia dell’esclusione per motivi tecnici di Pietro Aradori, che dunque non farà parte del gruppo che parteciperà al Mondiale in Giappone. Il CT Meo Sacchetti lo ha comunicato questa mattina all’azzurro, che e’ stato autorizzato a lasciare il raduno di Atene domani in giornata, quando l’Italia chiuderà il torneo affrontando la Turchia (ore 17). Alla luce della decisione su Aradori, sono rimasti in 14 atleti a disposizione del CT azzurro: Amedeo Della Valle, Marco Belinelli, Alessandro Gentile, Paul Biligha, Luca Vitali, Danilo Gallinari, Daniel Hackett, Ariel Filloy, Jeff Brooks, Amedeo Tessitori, Giampaolo Ricci, Awudu Abass, Brian Sacchetti, Luigi Datome. Lunedì, poi, la squadra viaggerà da Atene a Pechino per poi trasferirsi a Shenyang e disputare il torneo AusTiger con Serbia, Francia e Gran Bretagna. L’esordio al Mondiale è in programma il 31 agosto a Foshan contro le Filippine (ore 13.30 in Italia).

(ITALPRESS).

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

SILENZIO D’ANGELI. E’ estate, il commissario di Serrara Fontana sospende le attività edilizie: non bisogna fare rumore

Serrara Fontana: il divieto vale solo per i privati e non per gli Enti pubblici. Nel borgo di Sant’Angelo tutto fermo dal 10 giugno al 30 settembre, nel resto del territorio comunale dal 1 agosto al 15 settembre. Nel mirino anche le attività di svago rumorose. Evidenziata la necessità di garantire la tranquillità di turisti e residenti
- Advertisement -