venerdì, Giugno 18, 2021

Basket. Forio, vittoria col batticuore

In primo piano

dall’inviato Giovanni Sasso da Pozzuoli | Che spavento! Vittoria col batticuore per il Forio Basket che continua la sua striscia positiva, raggiugendo i nove successi consecutivi. Il Lamezia, terzo nell’altro girone al termine della prima fase (per differenza punti ma pur sempre ex-aequo a quota 14 punti con Salerno e Agropoli), ha confermato la propria forza, costringendo il Forio a soffrire fino alla fine. La prima partita della fase a orologio si è decisa al supplementare. Biancorossi male in difesa per due quarti, con qualche giocatore non al meglio (Orsini e Vignali); d’altro canto calabresi determinatissimi e con diverse soluzioni, per fortuna del Forio non al tiro dall’arco perché nel momento-thrilling della gara, i lametini ci hanno provato almeno tre volte nel giro di pochi secondi, peraltro senza marcatura e opposizione. Per arrivare nelle competizioni fino in fondo c’è bisogno anche di un pizzico di buona sorte. Ma ciò non significa che il Forio non abbia meritato. Anzi, nel momento clou è venuta fuori la differenza di valori del roster.

Primo quarto tutto sommato equilibrato ma il Forio mostra delle crepe in difesa, non riuscendo ad essere aggressivo come al solito. Sembra il remake dell’avvio di gara con il Miwa Benevento. Rupil e Markovic danno vita a duelli personali sotto le plance e sul perimetro, quasi sempre vinti, ma sull’altro fronte il Lamezia gioca di squadra, fa circolare il pallone con velocità, trovando la soluzione a volte forzata ma che funziona. In casa biancorossa troppi i rimbalzi regalati in difesa, Markovic ormai è ben studiato dagli allenatori che cercano sempre di limitarlo in attacco (nell’occasione raramente gli consentono di fare il classico movimento spalle a canestro). Il primo quarto si chiude 16-15. I calabresi hanno gamba, restano attaccati al Forio, si buttano su tutti i palloni e, sfruttando praticamente tutti gli errori degli isolani (che ad un certo punto smettono di segnare), a metà tempo raggiungono un massimo vantaggio di 19-32 (-5’10’’). Luzza e Monter con le loro penetrazioni fanno male, la difesa foriana continua a balbettare. Un parziale di 2-11 costringe Iovino a chiamare un time- out e alzare la voce. Due tiri di Callara (benché braccato) e le bombe di Vignali e Orsini riportano il Forio sotto ma comunque si va all’intervallo lungo con 8 lunghezze da recuperare (30-38).

Un’azione da quattro punti di Markovic, un 2/2 di Orsini dalla lunetta e una penetrazione vincente di Callara regalano il primo vantaggio al Forio dopo tanto tempo (41-40). Luzzi scarica un siluro, Iovino s’incazza e finalmente si difende come si dovrebbe dall’inizio alla fine. Vignali dall’angolo e da posizione centrale piazza 6 punti in rapida successione. Di Napoli (ricordiamo che è sempre a mezzo servizio) trova energie residue per colpire dall’arco e determinare un allungo del Forio (57-51 quando mancano 50’’). Terzo quarto che termina 57-54 per l’ennesima, buona iniziativa del senegalese Fall. L’ultimo parziale vede Monier ancora indiavolato. Guzzon da tre allunga a +4. Si prosegue punto a punto. Gli arbitri cominciano a commettere errori grossolani che innervosiscono giocatori e panchine. Quella del Forio è indiavolata per un paio di sviste evidenti. Alla bomba di Vignali fa eco l’ennesima iniziativa di Monier. L’ultimo tiro di Vignali non entra e si va all’over time. Ancora Vignali replica a Manier, una bomba di Rupil dall’angolo porta Forio sul +5 (75-70). A -1’05’’ fallo su Vignali che risponde a Fall. Una decisione arbitrale fa scatenare le ire di coach Barilla che ironicamente va a salutare in anticipo la panchina ospite, in risposta ad un tecnico inflitto a Manier. Arriva un altro fallo tecnico che comporta un ulteriore tecnico alla panchina lametina. Rupil segna il tiro libero, poi non c’è più tempo per l’ultima azione. Il Forio vince. Col batticuore ma vince.

AD ANGRI – Il Forio Basket sarà impegnato sabato prossimo in casa del Mondo Ausili Angri.

FORIO BASKET        78
BASKETB. LAMEZIA         73
(d.t.s.; 16-15; 30-38; 57-54; 68-68)

FORIO BASKET: Callara 12, Markovic 15, Rupil 16, Orsini 5, Vignali 20; Guzzon 3, Dal Maso, Di Napoli 5, Capezza 1, Nicolella, Cirillo, Iacono. Coach Iovino.

BASKETBALL LAMEZIA: Gentili 13, Monier 17, Ferretti 1, Luzza 16, Fall 15; Sindoni 5, Spasojevic 2, Scialabba, Elia R. 2, Conti, Giampà 2, Miscimarra. Coach Barilla.

ARBITRI: Giacomo Madonna di Napoli e Arianna Del Gaudio di Massa di Somma.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Forio, venerdì riapre l’Hub vaccinale di via Casale

Venerdì 18 giugno riprenderanno le attività della campagna vaccinale presso l’Hub di Forio (Palazzetto dello Sport in via Casale).Per...
- Advertisement -