Barano, Real Forio, Ischia, Lacco e Procida al secondo atto della commedia

0

Il secondo fine settimana pieno di un caldissimo settembre, sarà teatro della seconda giornata nei campionati di Eccellenza e Promozione. Sono 5 squadre isolane ai nastri di partenza, Barano e Real Forio nella massima categoria regionale, Ischia, Lacco Ameno e Procida in Promozione. Fra oggi e domani, quindi si ritorna in campo, dopo la Coppa per le compagini della massima categoria regionale (anche se le nostrane sono state ferme) e prima della Coppa per quelle di Promozione. Comunque, oggi alle 15:30, il Barano ospiterà al Don Luigi Di Iorio l’Albanova, mentre il Real Forio se la dovrà vedere domani pomeriggio alla stessa ora allo Ianniello contro il Frattamaggiore. Inoltre, oggi scenderà in campo il Procida, sul neutro del Patalano (a porte chiuse alle 15:30) contro il Rione Terra, mentre Ischia e Lacco Ameno giocheranno domani alla stessa ora in trasferta: i gialloblu al Comunale contro il Sant’Agnello Promotion (a porte chiuse) ed i rossoneri al Vigilante Varone contro il Sant’Antonio Abate.

BARANO – Rinfrancato dal passaggio del turno in Coppa, dopo il pareggio all’esordio in campionato in quel di Casoria, il Barano si accinge a sfidare una Albanova (che si troverà di fronte anche in Coppa ad ottobre) in gran forma. Gli aquilotti, però, stanno davvero attraversando un buon momento dopo gli impacci iniziali. E’ tornato anche Scritturale, che ha lasciato perdere le sue voglia di andare al Real Forio. Il centrocampista classe 2000 è stato anche convocato da mister Nunzio Gagliotti, ma non sappiamo se scenderà in campo o meno dall’inizio. L’Albanova, dal canto suo, è ancora in campagna di rafforzamento: alla corte di Antonio De Srefano sono arrivati in settimana l’attaccante albanese Sonny Qehajaj ed il difensore under Giuseppe Pepe (è stato lasciato libero l’attaccante Felice Gaetano). Per quanto riguarda la formazione che dovrebbe scendere in campo, Gagliotti dovrebbe schierare Di Chiara in porta, la linea difensiva formata da Cuomo, Mangiapia, Capuano e Marotta, quella di centrocampo composta da Piccirillo, Di Spigna (Scritturale) e Vincenzi, con D’Antonio, Arcamone e Grimaldi in attacco. Questi, comunque, i convocati dallo staff tecnico bianconero: Di Chiara, Arcamone R., Marotta, Manieri, Castaldi, De Simone, Mangiapia, Capuano, Sirabella, Cuomo, Errichiello, Di Spigna, Piccirillo, Vincenzi, Scritturale, D’Antonio, Selva, Grimaldi, Oratore, Arcamone A.. Arbitro del match sarà Michele Coppola della sezione di Castellammare di Stabia (Assistenti: Mariano Chimenti di Napoli e Pietro Ambrosino di Torre del Greco).

REAL FORIO – Dopo la sconfitta all’esordio contro il Pomigliano, un altro impegno difficile, se non proibitivo, attende il Real Forio. Un calendario non proprio amico, infatti, farà scendere la squadra allenata da Mimmo Citarelli sul campo del Frattamaggiore Calcio, una delle pretendenti al trono di vincitrice del girone A. All’ombra del Torrione stanno provando a rinforzare la rosa che, al momento è ancora un po’ carente. E’ tornato l’under Marco Varrella, che a Casoria non ha trovato granché spazio e può essere una freccia in più all’arco del tecnico, ma pare poco rispetto a quanto chiesto (almeno un difensore ed un centrocampista over) dallo stesso allenatore per essere competitivi. Per quanto riguarda la formazione che il tecnico foriano potrebbe mandare in campo, infatti, poche dovrebbero essere le sorprese: oltre a D’Errico in porta, ci potrebbero essere Fiorentino, Iacono, Di Costanzo e Salatiello, con Varrella, Trofa D., Conte e Errico a centrocampo, più Coppola e Savio in avanti. Arbitro del confronto sarà Antonio Pio Pascuccio della sezione di Ariano Irpino (Assistenti: Alessio D’Anna e Raffaele Cecere di Caserta).

ISCHIA – Dopo il successo di domenica scorsa contro il San Sebastiano, l’Ischia affronta la prima trasferta del campionato. Ostica, perché lunga e scomoda, ma forse meno impegnativa in campo di quanto possa sembrare. Anche perché il Comunale di Sant’Agnello ospiterà il match fr ai locali ed i gialloblu a porte chiuse. E’ stata una settimana tranquilla quella vissuta dei gialloblu, che dovrebbero scendere in campo con la formazione solita, almeno salvo sorprese. Eccola: oltre al giovane Romano fra i pali (Mennella dovrebbe andare ancora in panchina), ci dovrebbero essere Aiello, Chiariello, Monti jr e Pistola sulla linea difensiva, Arcamone, Sogliuzzo e Saurino a centrocampo, più Iattarelli assistito da Invernini e Castagna in avanti. Arbitro del match sarà Francesco Nappo della sezione di Ercolano (Assistenti: Andrea Nazzaro di Napoli e Lorenzo Martello di Torre del Greco).

LACCO AMENO – Ironia della sorte, il Lacco Ameno si troverà per ben 2 volte in 4 giorni a giocare in casa del Sant’Antonio Abate. La prima domenica pomeriggio in campionato e la seconda mercoledì in Coppa di Promozione. I lacchesi, reduci dal bel successo casalingo alla prima di campionato contro la Puteolana (targato dall’eterno Lista), hanno già battuto in Coppa ad inizio settembre gli abatesi, grazie ad un rigore di Capitan Iovene. La musica, però, già domani potrebbe essere diversa, visto che la compagine allenata da Antonio Amarante vorrà fare bottino pieno dopo il pari in casa dell’Oratorio Don Guanella, per festeggiare l’esordio casalingo davanti ad un (si prevede) discreto tifo. Per gli uomini di Angelo Iervolino, invece, sarà il primo test stagionale lontano da casa: sarà utile a capire bene di che pasta sono fatti. Giovani e freschi i lacchesi, stanno cercando l’equilibrio nell’imprevedibile 4-2-3-1 voluto dal tecnico a cui sembra mancare un ariete (soprattutto in casa). Arbitro della contesa sarà Giuseppe Pisano della sezione di Ercolano (Assistenti: Gianluca Ceriello di Nola e Massimiliano Napolitano di Caserta)

PROCIDA – Ancora senza un campo dove allenarsi – e sarà così almeno fino ad ottobre (si spera) – il Procida ha eletto come campo di casa il Patalano di Lacco Ameno. Ma sarà l’isola di Ischia il luogo dove i procidani giocheranno le prossime sfide di campionato (oggi col Rione Terra, poi con Oratorio Don Guanella e San Giuseppe in casa e nei derby con Ischia e Lacco Ameno in trasferta). Comunque, fra la spiaggia di Punta della Lingua e la mitica penisola di Solchiaro, i biancorossi hanno proseguito la preparazione agli ordini di Giovanni Iovine. Però, non ci sono buone notizie per lo staff tecnico procidano in vista della partita di oggi. Infatti, oltre agli squalificati Giorgio Russo e Giò Cibelli (ne avranno fino alla quarta entrambi, come residuo dell’anno scorso), mancheranno all’appello anche Fabrizio Muro (partito per una vacanza studio all’estero) ed uno degli ultimi arrivati, Juri Scotto di Monaco (out per un problema al ginocchio). Il Rione Terra, che si prefigge di essere la mina vagante del girone B di Promozione, come il Procida (in casa del Quartograd) ha visto la prima di campionato, in casa col Sant’Agnello Promotion, avversario degli isolani mercoledì in Coppa (andata (0-0 in Costiera). Arbitro della partita sarà Gennaro Mennella della sezione di Torre del Greco (Assistenti: Andrea Mallardo di Napoli e Pasquale Fusco di Frattamaggiore).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui