Barano, protesta per la NU. Mancano i dispositivi, braccia conserte dei lavoratori

0

Ancora grane per Dionigi Gaudioso. Questa volta non è la politica e nemmeno i casi di accertati di coronavirus del territorio, bensì la delicata questione della raccolta dei rifiuti solidi urbani sul territorio.

Questa mattina, infatti, sia per la scelta di alcuni di optare per un isolamento volontario, sia per la mancanza di dispositivi per la sicurezza personale, nonostante gli sforzi della Barano Multiservizi che ha provveduto ad una prima fornitura, i lavoratori del settore hanno bloccato il servizio in attesa di capire quali siano le modalità con cui operare.

Una sorta di sciopero in bianco che ha prodotto, fino ad ora, solo accumuli di rifiuti sul territorio. Vatoliere, Piedimonte, Starza e per tutto il comune, all’emergenza sanitaria per il Covid-19 si aggiunge anche quella dei rifiuti.

E’ auspicabile che Roberta Di Costanzo e Dionigi Gaudioso risolvano, quanto prima, tutti questi problemi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui