Barano, l’Edicola Foglia si rifà il look e rinnova l’impegno del 1951

0

Luigi Balestriere Nuovo look per la storica Edicola Foglia di Piazza San Rocco, a Barano. Il locale è stato sottoposto ad una capillare opera di lifting che ha messo in risalto luce e spazi della storica rivendita di giornali.

Al timone dell’attività c’è Vincenzo Foglia, figlio dell’indimenticabile e signorile Agostino e nipote delle monumentali figure di Celina e Rosa, icone simbolo di una Barano d’altri tempi.

Proprio con la disponibilità e la signorilità che lo contraddistingue, Enzo rivela alcuni particolari storici dell’edicola. «Le botteghe erano due e durante la guerra furono separate per poterne creare un piccolo rifugio  nel caso ci fosse stato un bombardamento da parte delle “fortezze volanti” – racconta –  i primi giornali sono stati messi in vendita nel 1951,   trasformando i locali che precedentemente vendevano stoffe e frutta. La licenza permetteva il commercio di giornali, coloniali, articoli da regalo e con l’avvento del “neonato turismo”, spuntarono anche oggetti tipici, cestini di raffia e ceramiche tipiche, che oggi chiamiamo souvenir. L ‘edicola, senza notare il passare delle “ere”, si adagiò su quel vecchio stile….. ma oggi – conclude il titolare –  dopo un po’ di cambiamenti e con vestito nuovo, offre servizi di ricariche telefoniche e carte prepagate, pagamenti utenze, sanzioni amministrative e pagopa, oltre ad un angolo di cartoleria, fax e assistenza delle procedure informatiche, cercando di esaudire anche richieste da WhatsApp».

Un impegno della Famiglia Foglia che si rinnova dal lontano 1951, da circa settant’anni a stretto contatto con l’informazione e con Barano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui