venerdì, Giugno 18, 2021

Barano, è una mission impossible…

In primo piano

Una missione impossible? Forse anche qualcosa in più, alla luce delle notizie provenienti dall’infermeria baranese… Stiamo parlando di un’impresa che potrà entrare nella storia della società bianconera, anche se le partecipazioni del Barano al massimo campionato regionale non si contano più sulle dita di entrambe le mani… Ma per il momento attuale, per come le squadre si sono presentate ai nastri di partenza, per organizzazione, struttura tecnica e societaria, tra Pianura e Barano siamo praticamente agli antipodi. Nemmeno possiamo fare il classico esempio dei due calciatori del Pianura che con il loro ingaggio annuale coprirebbero quasi tutti i rimborsi spese del club bianconero, semplicemente perché chi ha accettato di partecipare a questo mini-campionato, lo fa semplicemente per passione e divertimento. Se contro il Real Forio poteva reggere l’esempio del confronto Davide contro Golia, nel caso specifico al posto di Davide c’è un onesto lottatore che, oltre all’astuzia, deve sperare che il gigante che ha di fronte incappi nella fatidica giornata-no. In poche parole, un Golia versione “Tafazzi”. Questo non significa che gli aquilotti siano già battuti in partenza, ma a causa delle importanti defezioni, verranno meno anche quelle certezze che hanno consentito all’undici di Gianni Di Meglio di giocarsela un mese fa contro l’Ischia, mettendo in difficoltà il Pianura nel match d’andata per una cinquantina di minuti, rischiando di passare anche in vantaggio con Filosa che oggi insieme a Iovene formerà il duo d’attacco che dovrà sorprendere con la propria fantasia e velocità la coppia centrale formata da Amelio e Rinaldi, entrambi con anni e anni di esperienza nelle categorie superiori. Oltre ad Angelo Arcamone e Nicola Conte (entrambi infortunati e col serio rischio di aver chiuso anzitempo la stagione), saranno assenti anche Scritturale, Cuomo e l’under Rosi. In forte dubbio Abbandonato che nel corso della rifinitura di ieri ha avvertito un risentimento muscolare. Dunque reparto nevralgico e offensivo rivoluzionato. Di Meglio ha sedici elementi a disposizione. Sono stati convocati due 2006: Nicola Buono e Christian Calise.

Il Pianura conta le defezioni dell’esterno Isticato, del centrocampista Ricci, dell’attaccante Signorelli ma soprattutto del bomber Vincenzo Pisani, vittima di un affaticamento muscolare. Più che probabile l’utilizzo dal primo minuto di Cirelli, match-winner domenica scorsa contro il Napoli United. «Cercheremo di fare bella figura, di certo non ci snatureremo, tenteremo di giocarcela – dice Gianni Di Meglio alla vigilia del confronto –. Avremo delle importanti assenze, sappiamo di affrontare una squadra fortissima ma non ci tireremo indietro. Il Pianura ha tanti elementi quotati, sono tutti calciatori noti ed affermati, da parte nostra ce la metteremo tutta, come del resto avvenuto finora».

ARBITRO –Al “Don Luigi Di Iorio” (ore 16.00) arbitrerà il signor Sabatino Ambrosino della sezione di Nola, coadiuvato da Alessio Vitiello di Torre Annunziata e Luca Arcella di Frattamaggiore.

I CONVOCATI – Questi i convocati del Barano. Portieri: Marino e Castaldi. Difensori: Manieri, Di Iorio, Manzi, De Simone, Errichiello, Muscariello. Centrocampisti: Matarese, Ruffo, Buono G., Tessitore, Pascarella, Calise C., Buono N. Attaccanti: Iovene, Filosa, Abbandonato.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Traffico estivo, senso unico in via Tommaso Cigliano

Nuovo provvedimento di disciplina del traffico da parte del comandante della Polizia Municipale di Forio, stavolta per le aree...
- Advertisement -