Barano e Real Forio, a Marcianise e col Casoria per lasciare il penultimo posto

0

La lotta per la salvezza delle squadre isolane in Eccellenza, questa mattina vivrà una tappa importante. Infatti, alle 11:00, il Barano affronterà il Marcianise al Progreditur, mentre il Real Forio ospiterà il Casoria al Calise.

BARANO – Dopo 2 sconfitte consecutive (in 4 giorni e senza segnare reti), il Barano è costretto a far punti sul campo del Marcianise, a tutti gli effetti una diretta concorrente per la salvezza. La squadra di Nunzio Gagliotti, non ha vissuto un immediato post partita semplice, viste le parole dette da Piccirillo a caldissimo nello spogliatoio (che lui ha ammesso non fossero dirette all’allenatore). “Quando si perde, gli umori e gli stati d’animo sono un po’ eccessivi, sono accelerati. Ma era inevitabile”, ha affermato il mister baranese sul quanto accaduto dopo il triplice fischio del match col Poggiomarino, ma prima aveva affermato: “Facciamo troppi errori individuali e poi c’è poca cattiveria. Quindi, bisognerà essere più cattivi tutti, sia in fase offensiva che in fase difensiva”. Il Barano, che farà a meno degli squalificati Angelo Arcamone e Gianluigi Mangiapia, dovrebbe giocare così: Di Chiara in porta, la linea difensiva formata da Cuomo, De Simone, Capuano e Marotta, quella di centrocampo composta da Scritturale, Di Spigna e Vincenzi, con D’Antonio, Oratore e Grimaldi in attacco. Il Marcianise è reduce dal ko in casa della Puteolana 02 (i casertani hanno fatto solo 2 punti nelle ultime 5 partite). Arbitro della partita sarà Jules Roland Andeng Tona Mbei della sezione di Cuneo (Assistenti: Antonio Vano e Mario Chimenti di Napoli).

REAL FORIO – La punizione di Nicola Conte ha fatto prendere un brodino caldo (anche se le temperature non lo consigliavano…) al Real Forio, che era reduce dalla scoppola casalinga contro il Mondragone. La squadra di Mimmo Citarelli è uscita indenne dallo scontro salvezza in casa della Mariglianese mercoledì e la cosa non è da buttare, visto che è anche riuscita a riagganciare il Barano in classifica. Però, stamattina al Calise ci sarà il Casoria, una compagine in buona risalita in campionato, che però si è vista cancellare dal Giudice Sportivo la netta vittoria ottenuta domenica scorsa in casa del Gragnano (fatte 6 sostituzioni invece di 5!). Contro i viola, gli uomini di Mimmo Citarelli dovranno tirare fuori l’orgoglio e cercare in primis di tenere la porta inviolata, cosa che in casa è riuscita già 2 volte nell’impianto amico (con San Giorgio e Puteolana 02), oltre a cercare di ottenere i 3 punti. Per quanto riguarda gli uomini a disposizione, lo staff tecnico foriano non pare avere problemi di sorta. La formazione che il tecnico del Real Forio potrebbe mandare in campo, dovrebbe essere questa: oltre a D’Errico in porta, ci potrebbero essere Fiorentino, Iacono, Di Costanzo e Errico in difesa, con Varrella, Trofa D., Conte e Salatiello a centrocampo, più Coppola (De Luise) e Savio in avanti. Arbitro della gara sarà Vincenzo Piscopo della sezione di Frattamaggiore (Assistenti: Gianluca Guerra di Nola e Angelo Iermano di Caserta).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui