Barano, accesso al cimitero comunale in occasione della commemorazione dei defunti

0

In tempo di COVID, il sindaco di Barano d’Ischia, Dionigi Gaudioso ha diffuso l’ordinanza che regola l’accesso al cimitero comunale. Ecco cosa prevede

per le motivazioni di cui in premessa, qui da intendersi integralmente trascritte anche se materialmente non riportate, da venerdì 30 ottobre a lunedì 2 novembre 2020 sono adottate le seguenti modalità di accesso e permanenza nel cimitero comunale:

– l’accesso al cimitero comunale è consentito a massimo venticinque visitatori per volta e per un tempo di permanenza massimo di venti minuti;

– l’orario di apertura è il seguente: dalle ore 8:00 alle ore 12:00 e dalle ore 14:00 alle ore 17:00; nei giorni 1 e 2 novembre 2020 orario continuato 8:00 – 17:00;

– l’accesso alle cappelle private è consentito ad una sola persona per volta salvo che si appartenga al medesimo nucleo familiare;

– ai visitatori è fatto obbligo di indossare la mascherina, di rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro, il divieto di assembramento ed il divieto di accesso per chi presenti sintomi influenzali/respiratori e/o abbia una temperatura corporea pari o superiore a 37,5 ° C.;

– sono individuati due varchi differenziati, di accesso (cancello principale) e di uscita (cancello laterale), indicati da opportuna segnaletica;

– sono consentite unicamente due celebrazioni liturgiche, il dì 2 novembre 2020 rispettivamente alle ore 11:00 ed alle ore 15:30, nel piazzale del cimitero, con la partecipazione massima di 200 unità. Durante la celebrazione delle messe il cimitero sarà chiuso per le visite su tombe, loculi e cappelle, sicché ai partecipanti alle messe è consentito unicamente di recarsi nel luogo della celebrazione ed ivi restare esclusivamente per la durata delle messe stesse, con conseguente obbligo di lasciare il cimitero subito dopo la celebrazione e divieto di intrattenersi su tombe, loculi e cappelle. Le celebrazioni devono inoltre svolgersi nel rispetto della distanza interpersonale e del divieto di assembramento, dell’obbligo di indossare la mascherina e di tutte le altre misure precauzionali imposte dalle norme vigenti per la prevenzione ed il contenimento dell’epidemia, compreso il divieto di accesso per chi presenti sintomi influenzali/respiratori e/o abbia una temperatura corporea pari o superiore a 37,5 ° C;

– nei giorni 1 e 2 novembre 2020, dalle ore 8:00 alle 17:00, è istituito il senso unico di circolazione (in direzione Ischia) lungo la variante Esterna di via V.zo Di Meglio ex S.S. 270.

Per quant’altro, sono confermate le disposizioni di cui all’Ordinanza sindacale n. 38 del 15 giugno 2020 che non si pongono in contrasto con la presente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui