fbpx

AzZANnati tra loro, non dagli avversari | #4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 28 ottobre 2021

Must Read

Per quanto si voglia far passare la sonora bocciatura al Senato del DDL Zan quale frutto della “tagliola” accordata dalla Presidente Casellati a Lega e Fratelli d’Italia, è bene prendere di petto la notizia e trattarla in onore della verità, che è ben altra.
Questo disegno di legge, nato male, condotto peggio, promosso maldestramente e culminato nella fine che meritavano lui e i suoi sostenitori tra Parlamento, intellighèntia sinistrorsa e mondo dell’informazione, è stato silurato dalle eterne, malcelate incompatibilità tra PD e Movimento Cinque Stelle: due facce della stessa medaglia, un culo e una camicia che fanno palesemente difetto, un modo arcaico e ormai insopportabile di concepire la gestione della cosa pubblica con priorità che non sono tali e che, seppur con tutta la buona volontà della comprensione e della carità cristiana verso quelli con le cui idee proprio non riesci ad essere d’accordo, restano inaccettabili rispetto ai postumi oltremodo gravosi di un’emergenza economica e sociale che vanta precedenti solo nel dopoguerra.

La tracotanza di certa sinistra, che si esprime senza il benché minimo pudore attraverso molti dei suoi simpatizzanti nel panorama giornalistico e culturale, raggiunge spesso punte di bieca partigianeria pur di sostenere ogni benché minimo tentativo di fare opinione su determinati argomenti cari al “palazzo” e al mainstream del momento. E se Lilli Gruber è riuscita a farmi apprezzare finanche Luigi Di Maio e la sua reazione nel corso dell’intervista in cui si è discusso dell’opportunità o meno, di questi tempi, di offendersi se definiti omosessuali, non sarà difficile per Voi, amici Lettori, trarne le dovute conclusioni.

Ho già avuto modo, in un recente passato, di esprimere la mia opinione al riguardo e non trovo utile ripetermi in questa sede. Mi auguro semplicemente che sia i lupi dem sia quelli grillini, dopo questa sonora figuraccia a Palazzo Madama, perdano finalmente un po’ di vizio insieme al pelo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Proroga dell’allerta meteo: tutte le scuole dell’isola chiuse

In seguito alla proroga dell'Allerta meteo arancione, i sindaci dell'isola hanno disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine...