fbpx

Autovelox. Numeri da brividi a Lacco Ameno. 1400 verbali in 5 giorni  

Must Read

L’autovelox mette a dura prova anche il Comando Vigili del Comune di Lacco Ameno. Sanzioni con numeri da capogiro e infrazioni rilevate soprattutto nelle fasce orarie pomeridiane. Il sistema viaggia nell’ordine di 1400 verbali ogni cinque giorni, si prevede di raggiungere una cifra come 20 mila verbali in un mese! Da guinness. Specie se parliamo di un territorio come l’isola di Ischia. Indubbie anche le difficoltà per visualizzare le immagini catturate dai sistemi di rilevamento da parte degli agenti della PM addetti. Un lavoro improbo che certamente con il tempo imporrà una seria riflessione su come e con chi gestire l’intero sistema. Quasi certamente si andrà verso la esternalizzazione. 

Intanto dalla mezzanotte di lunedì 1 agosto il sistema attivo in modalità sanzionatoria il nuovo autovelox fisso, collocato sulla Via Litoranea EX SS 270 al Km 25+381 nel territorio di Lacco Ameno ha lascito emergere la complessa portata del fenomeno che vi si lega. Il dispositivo, annunciato da apposita segnaletica di preavviso e segnalazione luminosa, interessa sia la corsia di marcia in direzione di Casamicciola Terme che quella opposta in direzione di Lacco Ameno-centro.

L’autovelox “fisso bidirezionale”, in funzione per tutte le 24 ore, sia di giorno che di notte senza la presenza di agenti,  rileva solo ed esclusivamente le violazioni riguardanti il superamento del limite massimo di velocità consentito che in tale strada è di 50 km/h.

La velocità rilevata, ai sensi dell’art. 345 del regolamento di esecuzione al Codice della Strada, è sempre ridotta del 5% e comunque del minimo di 5 km/h.

Il comunicato dei dati

Statistica attivazione autovelox Dalla mezzanotte del 1 agosto alle 24.00 del 4 agosto
Sono transitati  oltre n° 68.700  veicoli
dalle ore 10.00 alle 11.00 n°4200 transiti (picco giornaliero) che corrisponde ad una diminuzione significativa delle violazione;
Veicoli che hanno superato il limite dei 50 Km  sono oltre 1400;
dalle 16 alle 17 fascia oraria con maggiori  sanzioni per superamento dei 50 km/h
I veicoli sanzionati sono quasi al 50 % tra motocicli ed autoveicoli;
La velocità media dei veicoli sanzionati è di 62 Km/h;

11 Commenti

    • Come devono magnare sul comune di Lacco Ameno???…Da una parte c’è un limite di 30 Kmh e dopo 300-400 mt un altro limite di 50 kmh…truffa studiata ad arte…col kazzo io ti pago la multa…
      iniziatela a notificarla!!!!!!!!!

  1. Già su un territorio come Ischia il comperarsi macchine sempre più “potenti” che non si possono sfruttare al massimo per mancanza di autostrada la dice lunga. Subentra una specie di frustrazione così e molte volte neanche ci si accorge di correre. Qui bisogna tornare con le… ruote per terra e iniziare a considerare davvero il territorio con le sue strade. Limitate. Ma no, mi compro la macchina più veloce, il Suv più potente anche se poi dovrò andare a 50? Basta che il vicino sa che posso permettermela? Qui siamo in un circolo vizioso che bisogna interrompere al più presto. Troppi incidenti anche gravi non hanno insegnato nulla, forse ora la tasca che piange?

  2. Il numero delle infrazioni è davvero eccessivo, in rapporto alla velocità media rilevata, di circa 62Km orari.
    Questo vuol dire che il limite di 50km è troppo b asso e risulta oggettivamente incongruo alla tipologia della strada. Forse andrebbe un po’ rivisto, altrimenti servirà solo a fare cassa e non prevenzione…

    • O forse il limite è adeguato e bisogna capire che sono strade urbane piene di accessi laterali, strisce pedonali, persone che camminano a piedi a ciglio strada? O pensa che fare un km a 60 all’ora rispetto di farlo a 50 le farà guadagnare tempo?

  3. 1400×173=242200 € minimo in poco tempo azz…soldi che poi vanno nelle tasche dei comparielli vicini ai cazzeggiatori impiegati sui vari comuni e non solo lì in consulenze, appalti, sbiancamenti anali, rinoplastiche, vacanze da sballo, chi mantiene il ragazzo cubano che glie lo mette dietro ( vedi un tipo dei 5 stalle a Roma), etc. etc. etc. come disse un tale…a pensar male ci si azzecca a volte…vuoi vedere che sull’isola questi autovelox spunteranno come funghi in ogni comune…
    improvvisamente si scopre che ci sono 1400 Schumacher sull’isola…

  4. Sig Armando non è un problema personale perché sono una persona prudente che rispetta il codice stradale.
    Il punto è che se si arriva ad un numero così tanto elevato come 1400, vuol dire che c’è qualcosa che non va!
    Quando una regola è sballata e non si riesce a rispettarla, finisce trasgredita da tutti, anche da chi è normalmente rispettoso…
    Fatti una domanda e datti una risposta, direbbe Marzullo: la statistica è una scienza non un’opinione.
    Andrebbe accuratamente riesaminato il limite di velocità, e solo dopo eventualmente riconfermato…

    • La risposta è incredibilmente banale. A ischia si guida male e se lo fai notare ti prendono pure a parolacce. Ci vuole senso civico e controlli serrati perché ci scappano troppi morti su quest’isola

  5. Il limite a 60 kmh in quel tratto andrebbe benissimo, nel tratto fuori all eliporto con quel ridicolo 30kmh è assurdo speriamo che cambiano un pò i limiti perchè è assurdo!!

  6. Limite a 50km/h ?!? E che dovete fare, il GP di Monza ?!?! Mettete il limite a 30 km/h .
    Anzi a 20 km/h.
    Anzi a 10 km/h .
    Così poi con i soldi delle multe potete fare qualche altro concorso di quelli belli !! O potete pagare qualche bel premio di produttività a chi si spacca la schiena in comune !!
    Ah, e non dimenticate di aumentare il prezzo delle strisce blu !!! Sti’ cafoni “sguarramazzo” che comprano le auto grandi e veloci (come giustamente fanno osservare il Sign.Armando e la Sign.ra Brigida ) devono pagare !!!!.

    Pagate. Pagate e zitti .

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...
In evidenza

Valentino chiuso per 30 giorni, le motivazioni: buttafuori non autorizzati, risse e multe anticovid

Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato di Ischia, ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività...