Auricolari Bluetooth: comodità e sicurezza

0

Spesso sottovalutiamo i rischi che si corrono nel guidare mentre si parla al telefono. Non importa essere bravi al volante, se lo si tiene con una mano sola è difficile riuscire a controllare l’automobile, specialmente nelle curve e nelle svolte. A questo si aggiunge il livello di attenzione che scende drasticamente se siamo impegnati in una telefonata e che potrebbe non farci reagire in tempo sulle frenate, con il potenziale rischio di incidenti.

Parlare al telefono quando si guida è una cattiva abitudine, ma spesso tollerata a causa della vita frenetica di tutti i giorni spesso obbliga molti automobilisti a farlo. Al giorno d’oggi però ci sono dei sistemi molto pratici per poter guidare e parlare al telefono in modo del tutto sicuro, infatti basta comprare un vivavoce Bluetooth.

Può sembrare strano ma fino a pochi anni fa non era così facile procurarsi uno di questi dispositivi, infatti solitamente il vivavoce era installato solo negli impianti di serie delle automobili più costose. Solo recentemente con lo sviluppo delle nuove tecnologie, degli smartphone e del Bluetooth, diverse ditte produttrici hanno messo in commercio i loro nuovi sistemi con auricolari e microfono, da installare comodamente in qualsiasi veicolo.

Gli auricolari wireless sono molto apprezzati anche nel campo dello sport e del lavoro, ma possono essere usati anche nel proprio tempo libero per ascoltare musica o le videochiamate. Vediamo quali sono le caratteristiche da cercare in un prodotto a seconda delle proprie esigenze, in modo da poter trovare quello giusto leggendo le recensioni.

Per il vivavoce

Gli auricolari Bluetooth per le chiamate in automobile solitamente vengono venduti in kit per il vivavoce. Alcuni contengono un altoparlante dal quale poter sentire la voce dell’interlocutore, ma per le chiamate di lavoro importanti è preferibile usare l’auricolare in quanto le distorsioni del volume saranno ridotte e si potrà ascoltare la voce in modo più preciso.

I modelli wireless per le chiamate hanno un particolare sistema per la riduzione del rumore di sottofondo, inoltre per essere efficienti devono avere una connessione veloce. La velocità viene determinata dalla versione del Bluetooth: più sarà alta e più si potrà parlare senza il rischio di interruzioni.

Gli auricolari Bluetooth per il vivavoce possono presentare una caratteristica molto interessante, ovvero la possibilità di collegare due telefoni contemporaneamente. Questo torna davvero molto utile per i professionisti che potranno usare il vivavoce sia con il telefono del lavoro sia con quello usato per le chiamate private. Il passaggio da un telefono può avvenire automaticamente oppure tramite la semplice pressione di un tasto collocato sull’auricolare.

Da tenere conto che la maggior parte degli auricolari Bluetooth per le chiamate in vivavoce non sono proprio adatti per l’ascolto della musica, in quanto le frequenze basse non saranno ben bilanciate.

Per lo sport

La corsa e l’attività in palestra alla lunga possono risultare abbastanza monotone e ripetitive, per questo in molti preferiscono ascoltare la loro musica preferita per scandire il tempo e anche per darsi la giusta carica. Per poterlo fare si possono usare dei normali auricolari con filo, ma questi si rivelano abbastanza scomodi specialmente per la corsa. In questo caso infatti è consigliabile usare dei buoni auricolari Bluetooth.

Le caratteristiche principali da cercare in questo caso è l’impermeabilità, in quanto il sudore e la pioggia possono danneggiare gli auricolari se non dispongono di una buona protezione idrorepellente. Un altro fattore è la forma degli auricolari, consigliamo infatti di puntare su quelli con aggancio all’orecchio per non farli cadere mentre vi allenate o correte.

La qualità audio in questo caso non è importantissima, in quanto difficilmente potrete apprezzare tutti i dettagli di un brano mentre fate sport, quindi potete cercare di risparmiare comprando un buon auricolare Bluetooth con un buon rapporto qualità-prezzo.

Per la musica

Non mancano ovviamente gli auricolari Bluetooth utilizzati solo ed esclusivamente per l’ascolto della musica. Ciò che li distingue è la qualità nel bilanciamento delle frequenze medio-alte con i bassi, indispensabile per ottenere una buona equalizzazione che vi permette di ascoltare i vostri brani preferiti in modo ottimale.

Questa tipologia si distingue per la sua semplicità e per la praticità, infatti non presentano nessuna funzione particolare, basterà collegarli allo smartphone o al dispositivo audio per poter subito cominciare ad ascoltare musica. I modelli più moderni si possono ricaricare direttamente dalla custodia, collegabile al PC, al laptop o ad una powerbank tramite un cavo USB.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui