domenica, Giugno 20, 2021

Assunti sismici, arrivano i rinforzi a Lacco Ameno. Cambiano anche i settori e il fabbisogno

In primo piano

Ida Trofa | Assunti sismici? Rieccoli, finalmente! E finalmente speriamo che la ricostruzione, quella privata su tutto, parta per davvero. Ecco, intanto, i rinforzi a Lacco Ameno. Nominati 2 tecnici in attesa di disporre per il prosieguo. Si tratta di volti noti del terremoto lacchese. Ovvero l’architetto Lupa e l’ing. Bernardo Romano di cui già si è avuto modo di saggiare le competenze nelle precedenti infornate sismiche.

Per entrambi arriva un contratto di lavoro a tempo determinato e pieno quale istruttore direttivo tecnico cat. D – posizione economica D1. Per Lupa nell’ambito del settore IV bis ricostruzione pubblica ai sensi dell’art. 36 del d. Lgs. N. 165/2001. E per Bernardo c’è l’assunzione nell’ambito del neocostituito “Settore IV ter Sisma – Ricostruzione Privata”, per aver già svolto analoghe funzioni in qualità di ingegnere strutturista. Tutto in virtù dei precedente contratti con il Comune di Lacco Ameno scaduti il 31 dicembre 2020.

Gli incarichi ufficialmente “Per assicurare la funzionalità degli uffici impegnati nelle attività connesse alla ricostruzione”. Per l’occasione cambiano anche i settori ed il fabbisogno del Fungo. Ma andiamo con ordine raccontiamo gli atti.
Gli oneri derivanti dalle previsioni comunali saranno coperti secondo le disposizioni dell’art. 30-ter della legge n. 69 del 21 maggio 2021 di conversione con modificazioni del decreto legge n. 41 del 22 marzo 2021, intitolato “Assunzioni di personale addetto alla ricostruzione di Ischia”.
Una una norma che, dopo gli obbrobri governativi e le dimenticanze in favore del Cratere Ischitano, da ultimo, ha stabilito che: “Al fine di garantire l’operatività degli uffici amministrativi addetti alla ricostruzione, i comuni di Forio, di Lacco Ameno e di Casamicciola Terme, interessati dagli eventi sismici verificatisi il 21 agosto 2017, sono autorizzati ad assumere personale, rispettivamente nel limite di 2, 4 e 8 unità per l’anno 2021, con contratti di lavoro a tempo determinato nel rispetto dei limiti temporali di cui all’articolo 19 del decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81. Le assunzioni di cui al comma 1 sono autorizzate in deroga ai vincoli assunzionali di cui alla norma”.
I costi derivanti, nella fattispecie Lacco Ameno, pari a euro 420.000 per l’anno 2021, si provvede mediante corrispondente riduzione dell’autorizzazione di spesa previste.

Nuovi settori e nuovo fabbisogno
Per le suddette assunzioni sismiche il comune di Lacco Ameno ha istituito persino nuovi settori. “Emergendo nel Settore Tecnico dell’Ente evidenti carenze di personale che non consentono una funzionale organizzazione delle attività ordinarie e straordinarie, connesse alla realizzazione degli interventi di ricostruzione pubblica e privata, con delibera di Giunta Municipale n. 53 del 4 giugno 2021, è stato stabilito di avvalersi della previsione dell’art. 30 ter della legge n. 69 del 21 maggio 2021 di conversione con modificazioni del decreto legge n. 41 del 22 marzo 2021, mediante approvazione di idonea variazione del piano dei fabbisogni di personale a tempo determinato per l’annualità 2021 adottato con delibera di Giunta Municipale n. 23 del 23.3.3021 e di  istituire due nuovi settori comunali, rispettivamente il “IV Settore bis Sisma – Ricostruzione Pubblica” e il “IV Settore ter Sisma – Ricostruzione Privata” in coerenza con le necessità reali, attuali e future del Comune di Lacco Ameno per continuare a far fronte all’ampliamento della richiesta di servizi, rutinari ed eccezionali, conseguenti al grave sisma che ha colpito il Comune di Lacco Ameno in data 21 agosto 2017 e, in particolare, per assicurare la funzionalità degli uffici impegnati nelle attività connesse alla ricostruzione pubblica e privata”.

Questo è quanto si legge agli atti e di atto rappresenta il riverbero del nuovo fabbisogno tanto chiacchierato.
In particolare in questa ottica è stato stabilito dagli inquilini di Piazza Santa Restituta di prevedere, in particolare, che le risorse di cui alla norma “pro ricostruzione di Ischia“
siano utilizzate per ricoprire: n 2 posizioni di Responsabile del IV Settore bis Sisma – Ricostruzione Pubblica e di Responsabile del IV Settore ter Sisma – Ricostruzione Privata, da assumere a tempo pieno e determinato sino al 31.12.2021, salvo proroga di legge, con la qualifica di Istruttore Direttivo Tecnico, categoria giuridica D, posizione economica D1, all’esito di procedura selettiva ai sensi dell’art 110 del TUEL; gli ulteriori 2 posti di Istruttori Direttivi Tecnici di categoria giuridica D ed economica D1, previsti rispettivamente nel “IV Settore bis Sisma – Ricostruzione Pubblica” e nel “IV Settore ter Sisma – Ricostruzione Privata”.
Soggetti da assumere a tempo pieno e determinato sino al 31.12.2021, salvo proroga di legge, mediante scorrimento di graduatoria per il medesimo profilo professionale tuttora valida e vigente seguendo l’ordine ivi previsto, precisando che nelle more delle procedure per la selezione ed assunzione dei Responsabili dei relativi Settori IV bis e IV ter i medesimi Istruttori Direttivi verranno temporaneamente assegnati al IV Settore Edilizia Privata.

Al Responsabile del I Settore Affari Generali – Servizio Risorse Umane, Lucrezia Galano spetta ora il compito degli atti consequenziali adempimenti per la tempestiva assunzione a tempo determinato del personale tecnico da destinare agli Uffici impegnati nelle attività di ricostruzione postsisma.

Lupa e Romano scorrendo la vecchia graduatoria. Erano rispettivamente terzo e quarto. I primi due hanno declinato
Sentita la struttura del Commissario Straordinario per la ricostruzione di Ischia, che ha più volte sollecitato la tempestiva assunzione del personale assentito il comune di Lacco Ameno ha stabilito di provvedere alla assunzione de quo.

A seguito di selezione pubblica per titoli e colloquio, con determina n. 20/SA del 21.3.2019 è stata approvata una graduatori tuttora ritenuta valida ed efficace; i primi due classificati nella predetta graduatoria hanno declinato l’invito all’assunzione per essere allo stato già impegnati in altri incarichi di Responsabili di Posizione Organizzativa di Enti Comunali si è cosi ritenuto di poter assumere, l’arch. Roberto Lupa, terzo classificato idoneo nella graduatoria approvata con determina n. 20/SA del 21.3.20219, avendo lo stesso accettato espressamente il profilo giuridico di inquadramento D e posizione economica D1 nell’ambito del neocostituito “Settore IV bis Sisma – Ricostruzione Pubblica”, per aver già svolto analoghe funzioni in virtù di precedente contratto con il Comune di Lacco Ameno scaduto il 31.12.202.

Con Lupa si assume anche l’ing. Bernardo Romano, , quarto classificato idoneo nella medesima graduatoria, avendo anch’egli accettato espressamente il profilo giuridico di inquadramento D e posizione economica D1 nell’ambito del neocostituito “Settore IV ter Sisma – Ricostruzione Privata”, per aver già svolto analoghe funzioni in qualità di ingegnere strutturista in virtù di precedente contratto con il Comune di Lacco Ameno scaduto il 31 dicembre 2020. Assunte 2 su 4 unità accordate dal Governo Centrale. Un primo passo anche se purtroppo legato alle solite disagevoli proroghe.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

DESIDERIO MUSTAKI’. Francesco Mattera: «Mi corteggiano come se fossi una diciottenne, ma non ho ancora deciso con chi schierarmi»

La campagna elettorale di Serrara Fontana. Il popolare tifoso della Ferrari contesto dal gruppo di Rosario Caruso e dal quello di Cesare Mattera
- Advertisement -