fbpx

Assumifico Pascale. Come ti sistemo parenti ed affini: arrivano altre due assunzioni “C”

Must Read

Ida Trofa | Nuova infornata per gli amici degli amici. Lacco Ameno fa scuola e detta le regole del gioco “come ti sistemo parenti ed affini”. Un gioco ben noto e di facile conduzione per chi detta e scrive motu proprio le regole. Ovviamente che siano “parenti ed affini” degli amministratori… rigorosamente. Il tutto, ovviamente, senza “graduatorie”. La moglie del sindaco e il fratello dell’assessore sono l’esempio lampante del sistema.
Gli inquilini di Piazza Santa Restituta, per non sbagliare e per garantire che i soliti noti arrivino in posizione utile di “graduatoria”, segue la strada dei comuni amici che hanno già espletato operazioni concorsuali similari terminate come la politica voleva.

Sia chiaro, Lacco Ameno non è Serrara Fontana dove il segretario generale Mariagrazia Loffredo fa fuori tutti i “fontanesi”, Lacco Ameno è come Forio dove la TM Consulting ha già dato ampie garanzie e prestato i suoi servizi e dove ha avuto grandi opportunità il figlio di un vicesindaco e dove ha trovato facile accesso la moglie di un consigliere comunale e tanti altri amici… Insomma si usa così…
In questa ottica con Determinazione Reg. Gen. N. 665 del 13 ottobre 2021 il settore I, affari generali ha proceduto all’affidamento in favore della TM CONSULTING SRL del servizio di acquisizione e gestione automatizzata ed informatizzata delle domande di partecipazione a n. 2 concorsi pubblici per l’assunzione di n. 2 istruttori di cat. C con tanto di assunzione di impegno di spesa.

Tutto collegato alla famigerata deliberazione di G.C. n. 23 del 23.3.2021 è stata approvata la programmazione triennale del fabbisogno di personale 2021/2023 in cui è prevista, tra l’altro, la copertura, per l’anno 2021, dei seguenti posti in pianta organica: n. 1 Istruttore Amministrativo a tempo indeterminato e pieno, cat. C, posizione economica C1, da destinare al I Settore Affari Generali; n. 1 Istruttore Contabile a tempo indeterminato e pieno, cat. C, posizione economica C1, da destinare al II Settore Finanziario e Tributario.

Ebbene, ai fini del reclutamento del predetto personale si è dato corso alla mobilità obbligatoria che proprio lo scorso settembre, ovviamente, ha dato esito negativo, demandando come per legge, al Responsabile del I Settore Affari Generali – Servizio Risorse Umane l’espletamento dei compiti gestionali connessi all’adozione delle procedure finalizzate allo svolgimento dei concorsi pubblici ed alle programmate assunzioni, con relative spese da imputarsi del Bilancio di Previsione 2021. Cosi in esecuzione degli indirizzi espressi con delibere di Giunta Municipale (nn. 23 del 23.3.2021 e 97 dell’8.9.2021) si procede all’indizione dei concorsi pubblici per la copertura dei posti previsti dal Piano dei fabbisogni di personale per l’annualità 2021.
RUMORS. Ovvero un Istruttore Amministrativo a tempo indeterminato e pieno, cat. C, posizione economica C1, da destinare al I Settore Affari Generali. Qui si parla con insistenza del nome di un volto noto degli uffici comunali come D.S.. A seguire il posto di Istruttore Contabile a tempo indeterminato e pieno, cat. C, posizione economica C1, da destinare al II Settore Finanziario e Tributario che dovrebbe andare ad una dottoressa A. M., ma che le male lingue vorrebbero attribuire al fratello dell’assessore Calise. Una procedura, in quest’ultimo caso, troppo degradante e poco fruttuosa per un professionista con tanto di partita iva e studio da commercialista. Almeno cosi si presupporrebbe.
In ogni caso, in soccorso degli amministratori, si fa per dire, va l’art. 30 del regolamento comunale sull’accesso agli impieghi prevede la possibilità di avvalersi di esperti o società specializzate nello svolgimento delle selezioni pubbliche.

In relazione all’elevato numero di istanze di partecipazione che si prevede perverranno e per l’emergenza sanitaria ancora in corso, si ritiene di poter ricorrere ad una ditta esterna specializzata in realizzazione e gestione di concorsi pubblici per l’acquisizione e la gestione telematica delle istanze degli interessati, causalmente si va avanti con la società “TM Consulting s.r.l.”, con sede in Pozzuoli che ha già trasmesso il preventivo per il servizio di gestione e ricezione delle domande online per n. 2 procedure concorsuali per un importo complessivo pari ad € 1.499,38. L’assumificio Pascale prosegue e non sembra avere intenzione di fermarsi. Dopo le C manca una D part time per mantenere gli accordi con l’asse turrita.

2 Commenti

    • Sono isolano vivo napoli ,ho capito dopo poco tempo che i comuni dell isola sono dei bancmat per poche famiglie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Lunedì l’ultimo saluto a Manuel Calise. Lutto cittadino su tutta l’isola dalle 11.00 alle 12.00

Ida Trofa | E’ tornato ai suoi affetti, alla sua amata terra, il corpo del giovane Manuel Calise. Ad...