fbpx

Assolto l’ex cassiere dei Giardini Poseidon, Nicola Mattera

Era accusato di aver sottratto dalla 24.000 euro. Sentenza della Cassazione

Must Read

Paolo Mosè | L’accusa formulata nei confronti dell’imputato Nicola Mattera, era di appropriazione indebita della bellezza della somma di €24000. Sottratti dalla cassa della struttura turistica di Forio, Poseidon, dove ricopriva la carica di cassiere.
Per questa imputazione, così come per l’altra accusa di frode informatica, l’imputato era stato condannato alcuni anni fa alla pena di anni uno di reclusione dal tribunale, poi ridotta a 8 mesi dalla Corte di Appello.

A quest’ultima decisione l’avvocato Antonio Abet, che lo ha difeso in secondo grado fino in Cassazione, ha sempre ribattuto alla ipotesi accusatoria la mancanza di riscontro e della impossibilità che il Mattera potesse gestire in modo fraudolento il sistema informatico per intascarsi la somma consistente di €24000.
Dopo le due pronunce sfavorevoli, La suprema Corte di Cassazione ha completamente ribaltato l’accusa di appropriazione indebita assolvendo Nicola Mattera con la formula perché il fatto non sussiste, mentre ha dichiarato la prescrizione in ordine al reato di frode informatica.

A causa di questa disavventura giudiziaria, il Mattera era stato letteralmente licenziato in tronco dall’amministratore dei giardini Poseidon. Ritenendolo un infedele dipendente.
I giudici della suprema Corte di Cassazione nella sentenza che verrà depositata nelle prossime settimane, hanno deciso di annullare senza rinvio ad altra sezione della Corte di Appello di Napoli per un ulteriore approfondimento.
Ravvisando che dalla documentazione trasmessa dalla stessa Corte di Appello vi è la prova certa della insussistenza della causa di appropriazione indebita da parte dell’ex cassiere dei giardini Poseidon.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Ischia, arrestati due spacciatori: 103 dosi di cocaina per il mercato di Forio

Ieri sera gli agenti del Commissariato di Ischia, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato, presso lo...