Aspettando San Valentino, il musical da non perdere!

0

Anna Coppa | Un grido contro la violenza sulle DONNE! La violenza ha tante facce : c’è quella fisica , quella psicologica, economica , e quella professionale. C’è anche la violenza silenziosa. E ogni tipo di violenza un’esistenza la rovina , la annienta , la spegne. La dignità la compromette , la umilia. Ogni giorno ci sono donne che finiscono nella spirale degli atti persecutori, di maltrattamenti, delle percosse , della violenza sessuale. La violenza un corpo lo offende e lo sporca. Ma anche quelle attenzioni morbose, quegli atteggiamenti aggressivi e intimidatori che spesso, purtroppo, vengono letti come espressione di un amore o di una gelosia innocua , nascondono quel mostro chiamato violenza. In occasione del prossimo San Valentino, una data che sul calendario sembra voler ricordare e festeggiare l’amore, gli innamorati, a farci riflettere sull’argomento, con un musical davvero speciale , saranno i “Semplicemente Noi”, gli attori per caso della Casa dei Bambini. Il Musical è frutto di una serie di incontri, laboratori , sui temi : innamoramento amore emozioni . Parteciperanno alla serata anche i ragazzi del Tempio della Danza e ragazzi dell’Istituto Mennella.

San Valentino! Finalmente la scusa perfetta per uscire a festeggiare nel romanticismo più sfrenato senza che nessuno abbia da ridire. Eppure non è da tutti scavalcare il pregiudizio che fa pensare che chi ha una disabilità non possa in qualche modo vivere l’amore in qualsiasi sua forma.

La disabilità ci porta a dover riadattare i comodi modelli prefabbricati con i quali ci rapportiamo all’altro.

Sono convinta: sotto la patina di cuoricini laccati rossi di San Valentino c’è molto più delle stereotipate immagini indotte da film alla melassa. In Irlanda ad esempio a febbraio si festeggia l’amore: amore filiale, amore per il proprio animale domestico, amore per il compagno di vita, amore per i parenti. Non è tanto la festa dei fidanzatini di Peynet quindi ma la celebrazione dell’amore, del sentimento che li lega. 

Nell’Isola di Smeraldo si regala cioccolata in confezioni dedicate, si fa il giro dei compagni di classe offrendo un bonbon, si sorprende la mamma con una scatola di praline a due piani celebrando la dolcezza con qualcosa di dolce. 

A San Valentino si gioca a impiastricciarsi il cuore col cacao, i gioielli si rimandano ad altre festività.

Quindi poco importa che una persona sia considerata “normodotata ?! Bah “ o disabile: l’amore è amore.

L’amore non sa essere disabile, non conosce barriere e si fa un baffo di quegli ostacoli che ci sembrano insormontabili.

L’appuntamento è per il 6 Febbraio, start ore 20.30 presso il Teatro Polifunzionale. YOU ARE MY LIFE….

L’invito è rivolto a tutti, non potete mancare. Dobbiamo tutti ricordare che il colore dell’Amore è rosso passione, non viola tumefatto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui