Anteprima. Esplode il caso trasporti: un metro di distanza anche a bordo? De Luca lavora all’ordinanza

0

La riunione sui trasporti marittimi che si è tenuta oggi pomeriggio di Regione Campania porta notizie per le isole.

Entro questa sera, infatti, il governatore De Luca dovrebbe emanare un’ordinanza che applichi sui trasporti marittimi nel golfo le previsioni che il Ministro Speranza, nei giorni scorsi, ha confermato per i viaggi in treno.

Secondo i primi rumors, infatti, sembra che a bordo dovrà essere garantito il distanziamento sociale previsto dalle normativa anti covid. Con l’introduzione del metro di distanza, ovviamente, si verrà a creare un doppio problema. Il primo è legato alla fruizione dei turisti verso l’isola in quanto è previsto il taglio in media del 40% (con una forbice che va del 50 e del 30%) di posti disponibili. Ma il problema non è solo quello turistico. Col distanziamento e la riduzione dei posti a bordo di navi e aliscafo, ovviamente, va considerato anche il problema della continuità territoriale dei residenti e dei pendolari.

Arriviamo tardi su un problema cruciale e fondamentale per il nostro turismo e la nostra economia. L’ordinanza di De Luca dovrebbe essere firmata a breve.

Da domenica prossima, inoltre, entrerà in vigore il nuovo piano orario, proposto e studiato dalla Capitaneria ed approvato dalle società di navigazione. I cambiamenti più considerevoli riguardano, in particolar modo le partenze da Ischia della domenica sera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui