Angela Cacciutto : Vi presento “Diversity”

0

Anna Lamonaca | La musica rispecchia qualcosa di profondo, comunica e ci porta a riflettere su chi siamo e sulla nostra esperienza nel mondo; è un potente veicolo per condividere emozioni e diffondere messaggi. L’accademia musicale RMA di Napoli permette ai giovani che la frequentano di studiare canto offrendo anche un valido tutoraggio. Nel 2018 in collaborazione con un’associazione benefica Nicola Project indisse dei provini e delle audizioni per partecipare a un progetto musicale e la nostra giovane e talentuosa conterranea Angela Cacciutto, seguita dalla maestra e direttrice Lina Starniti, fu scelta insieme ad altri allievi per “Music Connection”, un progetto che ha portato alla realizzazione di un inedito. Il brano s’intitola “Diversity” ed è molto attuale trattando la diversità di cui oggi si sente tanto spesso parlare, una tematica molto profonda che stimola ad avere apertura mentale, niente limiti o barriere diffusa attraverso il suo linguaggio universale. In occasione dell’uscita del singolo che denuncia le disuguaglianze abbiamo intervistato Angela Cacciutto che ha  dato una sua impronta personale al progetto sia per quanto riguarda la scrittura che il canto:

Angela, raccontaci come nasce la tua partecipazione a questo singolo…

Grazie alla collaborazione internazionale fra Nicola Project e la RMA, l’accademia musicale che frequento da quattro anni a Napoli, sotto la guida della nostra direttrice e insegnante Lisa Starnini, sono stata selezionata per partecipare a questo erasmus musicale nel 2018. Naturalmente vennero fatte delle audizioni per poter accedere a questo progetto intitolato “Music Connection” ed io fui scelta insieme ad altri allievi dell’accademia”.

Parlaci degli intenti della Nicola Project…

Nicola project è un’associazione benefica che promuove l’interazione tra le comunità giovanili attraverso opportunità creative e progetti come spettacoli, scambi di talenti e di formazione a livello nazionale e internazionale. Offre anche un tutoraggio regolare per formare e sviluppare i giovani nei settori della musica, della danza e delle arti.”

Nella realizzazione di questo singolo hai collaborato con ragazzi di varie nazionalità, vero?

“In questo Erasmus ho collaborato con ragazzi provenienti da diverse parti del mondo venendo a contatto con diversi generi che rispecchiano gli ambienti sociali e soprattutto musicali”.

Quali sono i temi trattati nel brano?

“Il brano riguarda le tematiche che stiamo affrontando in questi tempi di crisi, denuncia le disuguaglianze sociali e culturali infatti c’è una frase all’interno del pezzo che invita tutti a riflettere dicendo: -“Non siamo poi diversi”- ecco da qui l’idea di chiamare l’inedito “Diversity”.

Come avete realizzato il brano?

“Ognuno di noi ha contribuito alla scrittura ed alla costruzione del brano, per me è stata una vera soddisfazione intonare con la mia voce quello che avevo scritto, infatti i miei insegnanti mi spronano spesso a continuare a scrivere testi”.

Di recente hai partecipato anche ad un’altra bella esperienza, vuoi parlarcene?

“Ho partecipato da poco anche al concorso “Habere Artem” indetto dalla Aletti Editore dove ho presentato il testo di un mio brano musicale che è stato poi pubblicato su una raccolta di libri con la prefazione di Francesco Gazzè”.

Chi ha collaborato alla realizzazione del brano “Diversity”?

“Nel brano Diversity ci tengo a dire hanno collaborato: Maura Esposito, Luca De Matteis al piano, Prisca Agbo, Alicia Jordan, Ali Jay, Bhad Ariana,Nerv Santiago il videomaker Leeno Tasseri,al make up Giulia D’anna, Nancy De Giovanni, Anyfashion Anita e al Recorded and Mastered Stefano Cozzolino e Lorenzo Maggio at Circus.”

C’è qualcun altro che vuoi ringraziare?

“Altri ringraziamenti vanno alla Recording Studios (Naples), RMA Centro di Formazione Musicale (Napoli) Magiclab Recording Studios, DirtySound Studio, Hyperactive Agency, ELYZA JEPH, Lisa Starnini, Ciccio Natale, Kevin K-Ijah, Katya Gagliano.”

Invitiamo tutti ad ascoltare il brano che èmolto musicale e coinvolgente

 su Youtube al seguente link : https://www.youtube.com/watch?v=5OMXXfA0F1o&fbclid=IwAR00UROix1EtKp1Jb3DxwALCYkI7CP4_xqYKwqqVILf1qGkdBLpo-6qyagM

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui