domenica, Giugno 20, 2021

Anche gli ischitani vanno in vacanza

In primo piano

Finita l’estate si è già pronti a prenotare le vacanze invernali e dalle prime prenotazioni gli ischitani sembrano confermare le tendenze degli anni passati.

Anche gli ischitani vanno in vacanza

Chi vive ad Ischia può godere per tutta l’estate del bellissimo mare e di panorami mozzafiato, proprio per questo spesso tende a preferire le vacanze invernali a quelle estive. Questo comportamento è dovuto anche al fatto che l’isola è approdo di molti turisti dall’Italia e dall’estero e di conseguenza in estate c’è molto fermento, quindi gli ischitani che più amano la compagnia preferiscono restare, inoltre spesso sono impegnati in attività lavorative che ruotano intorno al turismo e per loro la vacanza sarebbe una perdita economica. Ciò non vuol dire che non ci sia l’amore per i viaggi,  gli stessi  si concentrano soprattutto nel periodo invernale.

Le mete degli ischitani in vacanza

Per le vacanze d’inverno gli ischitani preferiscono la crociera, ma appena dopo ci sono le capitali europee e in particolare Londra che in inverno mantiene inalterato il suo fascino, seguono la romantica Parigi, città preferita soprattutto per Natale e per il giorno di San Valentino. Una richiesta elevata vi è anche per Madrid e Vienna. Per chi preferisce andare oltre l’Europa, le mete preferite di inverno sono New York, Sharm El Sheikh, in Egitto, e Miami in Florida. L’attrazione verso New York in inverno non stupisce per ché può essere considerata la città del Natale per antonomasia e  tutti almeno una volta nella vita vorrebbero vivere il fascino della città in inverno, con le sue luminarie accese, i canti natalizi, la frenesia dei regali e spesso la neve.  Neanche stupisce il fascino di Miami, qui infatti è possibile vivere un capodanno alternativo all’insegna del caldo e delle spiagge.  Di sicuro Miami è la meta preferita per chi  vuole vivere l’estate 365 giorni l’anno. Il tutto senza spendere una fortuna, infatti negli ultimi anni si sono sempre più abbassati i prezzi dei voli e di conseguenza il sogno americano non è più solo per pochi.

La cucina italiana a New York

Per chi per le vacanze invernali del 2018 ha scelto proprio New York, in caso di nostalgia del Belpaese, il consiglio è di recarsi presso “Sapori d’Italia”.  Si tratta di un ristorante dove è possibile trovare piatti e prodotti italiani. Il locale  si trova a Melburry Street e permette di mangiare un’ottima caprese, per non dimenticare i sapori delle isole campane, si possono ritrovare formaggi e salumi  che arrivano direttamente dall’Italia, mozzarella di bufala e altre specialità italiane. Ovviamente non possono mancare la pizza e i dolci tipici. Insomma un po’ come ritrovare l’Italia negli States.  Essendo gestito da italiani, non ci si trova di fronte a imitazioni di piatti italiani. Prima di iniziare ad organizzare il viaggio è bene ricordare che per partire è necessario avere l’esta https://www.application-esta.us/ si tratta di una vera e propria autorizzazione al viaggio valida per due anni e che consente di imbarcarsi per gli Stati Uniti e quindi sia per andare a Miami, sia per andare a New York attraverso un semplice controllo automatizzato.


- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

DESIDERIO MUSTAKI’. Francesco Mattera: «Mi corteggiano come se fossi una diciottenne, ma non ho ancora deciso con chi schierarmi»

La campagna elettorale di Serrara Fontana. Il popolare tifoso della Ferrari contesto dal gruppo di Rosario Caruso e dal quello di Cesare Mattera
- Advertisement -