fbpx
HomeprimopianoAllarme vandali nel centro di Ischia, prese di mira le auto in...

Allarme vandali nel centro di Ischia, prese di mira le auto in sosta

Con il periodo “caldo” dell’estate tornano alla ribalta delle cronache gli episodi di vandalismo, oltretutto nel pieno centro di Ischia. Ieri notte, infatti, quasi tutte le auto parcheggiate su via Ferrante D’Avalos, nel tratto dalla Piazzetta al lungomare, sono state vandalizzate e danneggiate da ignoti. Gli specchietti retrovisori lato guidatore sono stati tutti distrutti. Sul grave episodio indagano i Carabinieri.
Non si tratta peraltro del primo caso, in quanto come riferisce il lettore che ci ha segnalato i fatti, un primo episodio si era già verificato otto giorni fa e aveva interessato solo qualche auto. «Non avevo sporto denuncia – spiega – pensando fosse un fatto episodico… invece no».
Ad avvalorare l’ipotesi che si tratti di una banda di teppisti che ha deciso di trascorrere le ore della notte danneggiando i beni altrui è la testimonianza che riferisce di un gruppo di ragazzi che qualche giorno fa, verso l’alba, tirarono un calcio allo specchietto di un’autovettura per poi fuggire a gambe levate.
Ieri notte, invece, si è registrata una vera “aggressione di massa” con tante auto danneggiate per la rabbia e lo sconcerto dei proprietari.
Fatti non nuovi, purtroppo. Le bande di teppisti, anche giovanissimi, che scorazzano sul territorio sono una realtà con cui fare i conti, in particolare nei mesi estivi e non solo nel comune d’Ischia. In questo caso, considerato il ripetersi degli episodi e il comprensibile allarme tra la cittadinanza, ci si augura che le indagini dei Carabinieri possano condurre alla individuazione di questi soggetti che, annoiati dai soliti divertimenti, ritengono di poter trarre soddisfazione danneggiando le proprietà altrui.

Gli altri articoli
Related News
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui