IDA TROFA | Che spettacolo questo pomeriggio a Lacco Ameno. Un mega yacth extra lusso, anzi di più extra extra extra torna a far tappa a Lacco Ameno e lo scalo si riempie di curiosi e turisti rimasti letteralmente ammaliati dalla bellezza e dallo sfarzo del mezzo nautico.
Si tratta dell’Alfa nero in uso ad magnate russo innamorato dell’isola ed in particolare di quel tratto di costa che volge a nord ovest. Innamorato ancor di più dei Giardini Poseidon conosciuto nei primi soggiorni lacchesi ed ormai divenuto tappa fissa. L’ospite russo giunge in visita almeno due volte l’anno solo per trascorrere i suoi pomeriggi nel meraviglioso parco termale di Citara a Forio.

“Alfa Nero” è un megayacht di 82 metri al 30° posto nella classifica dei 100 yacht più grandi al mondo. L’imbarcazione, un vero castello in movimento si distingue tra i suoi concorrenti non per le dimensioni ma per alcune caratteristiche esclusive. Come esclusivi sono i fortunati fruitori dello yacht extra lusso che proprio oggi pomeriggio torna a far tappa a Lacco Ameno accolto dagli operatori della Luise and Sons e da Stani D’Orta che ha seguito da vicino le fasi d’ormeggio.

L’imbarcazione, firmato Oceanco, nonostante la recessione e il deprimente clima economico è un must per gli amanti dello sfarzo e al suo passaggio non può non suscitare ammirazione e curiosità.
Per questa elite di fortunati il panfilo di 82 metri dei cantieri olandesi è sicuramente il giocattolo perfetto per completare uno stile di vita senza privazioni. Le forme di questa imbarcazione sono state disegnate da Nuvolari & Lenard. Del pacchetto fanno parte un helipad e una piscina sul ponte principale.
Una delle sue principali caratteristiche è, senza dubbio, l’area situata a poppa, concepita per ricostruire una sorta di spiaggetta privata che consente alle persone di avere un semplice accesso al mare, quando si ha voglia di fare un tuffo, immergersi o semplicemente fare un giro in tender.
La poppa, inoltre, è dotata di una particolarissima piscina che è in grado di trasformarsi in eliporto.
Lo yacht con ben due ascensori, due tender e una moltitudine di giochi acquatici è in grado di ospitare dodici persone, escluso l’equipaggio.

Per quanto riguarda la parte meccanica, invece, lo yacht è dotato di due motori Mtu 16V 595 che consentono all’imbarcazione di raggiungere una velocità massima di 18,5 nodi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui